Boxe Gold Gym Siena

E' con piacere per lo sport in generale e per la società Boxe Gold Gym Siena in particolare che, a distanza di qualche giorno dal suo svolgimento, constatiamo il successo ottenuto dalla riunione di boxe tenutasi il 14 giugno scorso presso i giardini della società "La Pania". L'organizzazione, che era patrocinata dal Comune di Siena, è risultata curata anche nei dettagli: atleti tutti presenti, ring e luci come di rado se ne trovano in manifestazioni di questo livello, conduzione a cura di una speaker professionista, pubblico numeroso e caloroso nei confronti dei partecipanti.
Dal punto di vista sportivo, si è potuto assistere a otto incontri, tutti di buon livello, con pugili corretti ma nient'affatto disposti a rinunciare alla vittoria; si è trattato di match veri, non di esibizioni, che hanno messo in risalto le doti agonistiche e caratteriali degli atleti, durante i quali non si è riscontrato però nemmeno un ko, a dimostrazione del fatto che il pugilato è sì l'arte di colpire, ma ancor prima quella di non farsi colpire. Emanuele Tricca, il pugile di casa, che com'è tradizionale combatteva per ultimo, ha riportato un pareggio, ma va detto che forse l'emozione di trovarsi davanti al pubblico di casa può avergli impedito di dare il massimo fin da subito, mentre è apparso più evidente durante la terza e ultima ripresa il reale rapporto di forza tra i due, con l'altro contendente che è stato anche contato. In conclusione, un'esibizione di kickboxing femminile e l'aerobica-dance di Micaela Marangi hanno chiuso in bellezza
la serata.
L'augurio, stavolta, è di non dover aspettare ancora anni per il prossimo evento pugilistico a Siena; nel frattempo, chi volesse parteciparvi da protagonista o almeno da "intenditore", non ha che da iscriversi ai corsi di pugilato di Davide Borgogni, che ha, anche in quest'occasione, dimostrato di saper garantire ai suoi atleti crescita tecnica e visibilità agonistica.