UN CAMPIONE VERO: PERRY UBEDA IN STAGE A ROMA!

di Ciro Cortese

Come spesso dice qualcuno, ci sono sempre stati (e sempre ci saranno, dico io) spettacoli di serie A e di serie B..., e lo stesso si può dire di un campione del mondo delle nostre discipline; spesso i campioni iridati sono degli onesti professionisti che prima o poi “beccano” la chance per potersi pregiare di una corona mondiale, ma restando poi sempre esclusi dai galà più prestigiosi e percependo borse basse.

Ebbene il campione olandese che io ed il mio socio Alessio Smeriglio abbiamo invitato a Roma lo scorso 19 e 20 Gennaio è un fuoriclasse vero: Vi sto parlando di Perry Ubeda, trentenne dall’ineguagliabile palmares; praticante dall’età di nove anni, già Chakuriki, ha adesso un suo centro, il Trainingscentrum Perry Ubeda di Nijmegen, a circa 150 km da Amsterdam.

Date un’occhiata al suo curriculum:

 

TITOLO   
 SIGLA      
.. DATA
European Champion Full Contact  
 I.K.B.F.
  1993-2001
European Champion Thai Boxing 
 W.M.T.A.
   1992-1995
Netherlands Champion Kickboxing   
 W.K.A
   1996-2001
World Champion Thai Boxing
   W.P.K.L.
2000-2001
World Champion Full Contact       
I.K.B.F
1996-2001
World Champion Kickboxing   
I.K.B.O.
 1999-2001
World Champion Muaythai    
I.M.T.A.
2000-2001
Open Japanese Tae Kwon Do Champion  
.
1996

                                                                          ....... 

Che cosa ne dite? Vedendolo in azione dal vivo, Perry sembra avere delle gambe che sfidano la legge di gravità, che unite ad una Boxe dalla precisione chirurgica e ad un clinch tanto essenziale quanto efficace, ne fanno il combattente più completo che abbia mai conosciuto in 25 anni di pratica.

E’ inoltre un gentleman ed un ottimo insegnante. Nei 3 stages che ha tenuto al New Hobby Club, alla New Center Gym e all’Alter Ego, ha lavorato splendidamente nonostante i soliti problemi di spazio (circa 200 partecipanti complessivi), non spazientendosi neanche quando facendo un pò di sparring ha incocciato nell’inevitabile idiota di turno!!

Da buon olandese si è concesso volentieri una birra ed un amaro, ed ha apprezzato la cucina romana, professionista sì, ma non esaurito...!

Ha spiegato le sue strategie nell’affrontare vari tipi di combattente e, per la mia gioia, ha dichiarato di non prepararsi specificatamente per la disciplina nella quale deve combattere...cerca solo di ricordare le regole al momento dell’incontro; sebbene la sua tecnica inarrivabile ha insistito molto nel dire che la dote principale di un combattente deve essere il cervello! Odia, infatti, chi combatte in modo caotico e con inutile spreco d’energie.

Per finire, una piccola soddisfazione per me: ha avuto parole di elogio per il materiale umano che ha incontrato nei 3 stages, e considerando che erano in pratica tutti miei allievi o allievi dei miei allievi ora insegnanti...! Scusate se è poco!

In conclusione un particolare ringraziamento va ai centri che ci hanno ospitato: New Hobby Club (Via Biordo Michelotti 1), New Center Gym (Via Acqua Bullicante 57) e Alter Ego (Via dei Fulvi 38).

 

www.sportdacombattimento.com

Torna