Muay Kard Chek / Precursori dei guantoni by Aldo Chiari:

Le informazioni inerenti le tradizioni della Muay Thai sono di certo confuse e frammentarie.
Ciò è dovuto anche alla distruzione della maggioranza dei documenti scritti avvenuta durante la breve dominazione Birmana.
Essendo un'insegnante ed occupandomi della divulgazione della Muay Thai vengo spesso sottoposto, sia da parte di miei allievi sia di praticanti di altre discipline, a domande su questo tema.
In particolare una delle domande più ricorrenti è :"quanto c'è di vero nell'utilizzo di corda e vetro durante gli incontri del passato?" e "Ancora oggi vengono utilizzati questi metodi?".

Antichi guerrieri con Kard Chek
Khru Yotong Senanan
Vestizione dei Kard Chek

In foto Aldo Chiari
Cercherò in questo breve articolo di illustrare la verità storica riguardo i bendaggi di corda, in tailandese Kard Chek.
Durante gli incontri di Muay Thai svolti dalla fine dell'ottocento fino al 1923 circa venivano utilizzati da i pugili tailandesi corde in cotone intrecciate in maniera da fungere da armi, e per aumentare il loro potere distruttivo su di essi veniva applicato resina e vetro.
Nell'arco degli anni l'utilizzo della resina e del vetro è caduto in disuso; ma le mani e spesso anche tutto l'avambraccio (in relazione alla provenienza del pugile) venivano ancora bendate con corde intrecciate.
Nel 1923 l'utilizzo delle corde fu sostituito da primordiali guantoni che trasformavano le "armi" in un equipaggiamento atto a proteggere, e in seguito (1 930) le competizioni di Muay Thai si svolsero con l'utilizzo di guantoni simili a quelli del pugilato occidentale ma di peso inferiore.

Vestizione dei Kard Chek
Cerimonia dello Yok khru
Dimostrazioni di Mae Mai Muay Thai al Sydiotong Payacarun Boxing Camp

in foto Aldo chiari
Lo "stile" dei pugili che praticavano i combattimenti con i Kard Chek era leggermente dissimile da quello dei pugili odierni. Ciò era dovuto al fatto che il regolamento era inesistente, gli incontri si svolgevano sul terreno e che la durata era o illimitata o venivanodisputati 11 round.
Oggi l'utilizzo dei Kard Chek è relegato solo alle dimostrazioni di Mae Mai Muay Thai (Muay Thai tradizionale).
E possibile vedere oggi combattimenti con mani bendate durante i combattimenti a mani nude che i tailandesi disputano contro i Birmani, ma le fasciature si limitano a fasce di cotone e nastro isolante.
Possiamo quindi affermare che i Kard Chek sono in un certo senso i precursori (per quanto abbiano fini diversi) degli odierni guantoni.
Aldo Chiari
Per informazioni corsi e stage www.accademiamuaythai.net

info@accademiamuaythai.net