A Zoppola si combatte per il titolo mondiale
Incontri di thai boxe e kickboxing nella serata organizzata dal Kombat gym
per il 23 novembre
di TONI ZAVAGNO

ZOPPOLA. E' una serata di arti marziali ai massimi livelli internazionaliquella che attende gli appassionati sabato 23 novembre al palazzetto dellosport di Zoppola. Sul ring allestito dal Kombat gym di Fiume Veneto,
promoter dell'evento, si disputeranno infatti un incontro di thai boxevalido per il titolo mondiale Mta, due combattimenti con in palio il titoloitaliano e tre match di contorno che avranno come protagonisti alcuni dei
più forti specialisti di kickboxing. L'inizio della manifestazione èprevisto per le 20.30.
Il clou è naturalmente costituito dal campionato mondiale professionisti: difronte il thailandese Kaopom Lek, che occupa attualmente il terzo postodella classifica iridata, e il francese Raal. Si contenderanno invece la
corona tricolore Ivan Silvestrin, di Vittorio Veneto, e il bolognese AndreaFabbri, così come Marco Lisei, di Forlì, e il beniamino di casa StefanoNadalini, pordenonese che difende i colori del Kombat gym. A completare il
programma della serata saranno gli incontri tra il bolognese Fiorini e iltriestino Pierrotti, entrambi già campioni italiani, tra il bologneseRonchi, pluricampione del mondo, e il croato Ante Sunsjar e tra un altro
croato, Zaia, bicampione iridato, e il cubano Limonta, uno che ha allespalle la bellezza di 160 match di pugilato.
Come si può notare, il cartellone allestito dal Kombat gym è moltointeressante ed è frutto del lavoro portato avanti negli ultimi mesi dalsodalizio fiumano e in particolare dal suo presidente Giambattista Boer. Un
sodalizio che da cinque anni è attivo nel settore delle arti marziali sia inambito agonistico, con atleti, arbitri e giudici della società capaci didistinguersi ai massimi livelli nazionali e non solo, sia in ambito
promozionale, con l'organizzazione di corsi di full contact, kickboxing,boxe thai e areoboxe, disciplina quest'ultima che ha incontrato i favorisoprattutto delle donne. "

Max Baggio


Per informazioni: 347 3380325
Per informazioni: e-mail


www.proring.it