<%@LANGUAGE = VBScript%> palestre bologna bologna bolognesi

18 febbraio 2008
Cerca nel sito 
Vai al catalogo prodotti
Home page
Vuoi un sito?
Affitasi ring
Collabora
Pubblicità
@ Commerce

Home >Articoli pubblicati >Ramon DEKKER IN SICILIA

Numero di utenti collegati a Megathai: clicca

   

 
 
 
 

MOLTO INTERESSANTE LO STAGE DI RAMON DEKKERS IN SICILIA
E GRANDE AFFLUENZA DI PARTECIPANTI


Sabato 8 dicembre al Palacannizzaro di Catania grazie alla collaborazione dei Maestri Mauro Samperi e Mario Russo, si è svolto il seminario di kick boxing con una vera leggenda degli sport da ring Ramon Dekkers.
Erano presenti alla kermesse più di 200 atleti provenienti da tutte le società KL della Sicilia degli sport da ring e non ed anche molte società di pugilato, questo per dimostrare come Ramon sia di fatto una vera e propria leggenda negli sport da ring dove ne ha fatto la storia.
A questo grande appuntamento non poteva mancare l’Assessore allo Sport e alle Politiche Giovanili Daniele Capuana, sempre presente e di grande aiuto per la diffusione degli sport da combattimento che ha premiando Ramon con un trofeo e lo ha ringraziato per la presenza in Sicilia; presenti anche le tv locali.
Ramon personaggio di ormai 40 anni pieno di tatuaggi ed intorno agli 80 kg (tutti muscoli!) appariva molto ambiguo nei comportamenti, da un lato serio durante le spiegazioni tecniche e molto spento nello sguardo, ma dall’altro molto scherzoso e disponibile per qualunque domanda.
Il suo fisico sembrava quello di un gladiatore, segnato per le numerose battaglie sui ring di tutto il mondo (mai pronto a mollare ricordiamo che tutt’ora combatte di MMA), il viso segnato e gonfio dai numerosi tagli, la mano destra con un callo osseo abnorme per le numerose fratture, la gamba destra nella quale ha da poco subito un’intervento al femore per via dei numerosi traumi subiti durante gli incontri ha rischiato di perderla (dovevano amputargliela) gli dava un’andatura un po’ zoppicante.
Vederlo in questo modo ha fatto riflettere un po’ tutti, ma purtroppo è anche questo il rischio che si corre e a volte si paga per raggiungere i propri sogni di chi pratica questi sport.
Lo stage si è svolto in due sessioni (3 ore mattina-2 ore pomeriggio) e secondo me ed anche a detta di molti è stato lo stage più bello fino ad ora svolto in Sicilia sia per il personaggio di spessore che è ma anche per le belle tecniche che ci ha proposto.
Tutte le combinazioni erano quelle che lui eseguiva sui ring quando combatteva e vedere tutt’ora a quest’età e con i numerosi segni una tale pulizia tecnica, biomeccanicamente perfetta ha fatto apprendere molto ed ha lasciato tanti insegnamenti sia ai tecnici presenti che agli agonisti sia sul metodo che sul modo di combattere.
Alla fine dello stage Ramon è dovuto rimanere un’altra ora all’interno del palazzetto perché tutti volevano farsi la foto con lui, e come biasimarli d’altronde tutti abbiamo voluto avere una foto con lui, peccato per chi non era presente perché non sapremo mai se un’altra occasione di rivederlo in Italia ricapiterà, intanto questo sabato grazie al lavoro svolto dalla KL e del comitato Siciliano quello che sembrava impossibile è diventato possibile.
Abbiamo avuto l’onore di avere un grande con noi, lui ha scritto la storia e adesso spero che noi in Italia inizieremo a farne un nuovo capitolo, le possibilità ci sono è solo questione di tempo.


   
 
 
Megathai online
   
Iscriviti nella piu' grande comunita' di sport da contatto!
Iscriviti sms >
Iscriviti e-mail>
   

Articoli storici

 

© Copyright Megathai 2005 -2009