<%@LANGUAGE = VBScript%> palestre bologna bologna bolognesi

09 settembre 2007
Cerca nel sito 
Vai al catalogo prodotti
Home page
Vuoi un sito?
Affitasi ring
Collabora
Pubblicità
@ Commerce

Home >Articoli pubblicati la grande boxe maccheroni


Numero di utenti collegati a Megathai: clicca

   

 
 
 
 

Boxe Maccheroni

Nei 46 kg., ha vinto l’azero Elvin Isayev che ha battuto per outscore al 2° round l’indiano Umesh Yadav , ma in precedenza aveva superato l’inglese Martin Ward . Il modo con cui Isayev accumulava punti nei confronti dell’indiano non era solo sospetto , ma meritevole di …codice penale ! Pure nel match con Ward , il falloso azero e’ stato aiutato dalla giuria che ad un certo punto ha cominciato a …” non vedere piu’ ” i colpi del britannico (che ha disputato un grande match con l’americano Cortes … ) assegnando un ridicolo ed irritante 18 a 5 . Nei 48 kg vince l’indiano Vikas Yadav che batte in finale il rumeno Ciprian Apodiresei ( bronzo agli ultimi europei ) per 20 a 14 ed in precedenza aveva superato l’americano Louie Byrd . L’indiano pero’ ha compiuto il suo capolavoro quando ha battuto il 15enne russo Valdimir Gavrilov ! Nei 50 kg. vince ancora un indiano, Vipin Kumar , che dopo aver superato per outscore in due rounds il koreano Sang Min Lee , ha battuto in finale l’inglese Gamal Yafai ( fratello di quel Khalid che vinse l’oro mondiale a Liverpool ) , tenendolo costantemente in soggezione con i suoi lunghi colpi e con la sua brillante tecnica . Questo ragazzo indiano che e’ un vero fenomeno fisico per altezza e lunghezza di braccia , ha vinto anche il premio come miglior pugile della rassegna ! Un premio non rubato e guadagnato in un contesto eccezionale per i talenti che si sono visti in azione . Tanto per darvi un’idea del tasso tecnico di questo torneo bisognerebbe guardare l’esibizione del rumeno Catalin Gheorghe che nel match con Yafai ha sciorinato un repertorio non da cadetto ma da collaudato dilettante , fatto di repentini ed abili cambi di guardia e colpi in serie di tutte le varieta’ . Nei 52 kg, ha vinto l’azero Ilkin Agayev ( argento ai mondiali 2006 ed agli europei ) che ha battuto in finale il cubano Lazaro Estrada facendogli subire un arresto del match al 2° round . Nei 54kg ha vinto il forte ’americano Frankie Gomez che ha battuto in finale l’azerbagiano Elvin Aliyev per 35 a 19 . Sbrigativo l’uzbeko Uktamjon Rahmonov ( 57kg ) che batte il pugile di casa Gaybatulla Hajialiyev per RSC al 1° round . In questa categoria il cubano Wilfredo Pedroso che a Cuba combatte con i seniores perche’ non trova avversari ( ha vinto il bronzo all’ultimo Playa Giron perdendo con Idel Torrente … ) non è riuscito nemmeno ad arrivare ai quarti ! Nei 60kg vince il kazako Zhandos Mikhanov che batte in finale l’uzbeko Jalolbek Habizov per 20 a 9 . I russi salgono per la prima volta sul podio con Dmitriy Kulhazhenko che batte il cubano Frank Isla Martinez in un match molto combattuto ed equilibrato per 17 a 13 . Martinez, al quale non sono stati assegnati dei colpi abbastanza evidenti , in semifinale aveva battuto , destando grande impressione , il competitivo uzbeko Mashhur Ruziyev . Anche Isla Martinez non trovando avversari di pari eta’ cubani , ha partecipato al torneo seniores cubano “ Playa Giron ” . Nei 66kg vince l’ukraino Nidyat Ibragimov che batte in finale l’uzbeko Avazbek Akramov che in precedenza aveva battuto il quotato tedesco Viktor Matern . Ibragimov e’ anche campione europeo della categoria . Nei 70kg , finalmente i cubani mettono sul podio un loro rappresentante . E’ Rey Eduardo Recio che battendo il georgiano Tavdze per RSC al 2° round si aggiudica il primato . Davvero interessante questo ragazzo che si e’ esaltato nel match con l’australiano Zach Dunn , battendolo per 28 a 14 . Nei 75kg conferma dell’ucraino Voldynir Savenko ( campione europeo ) che dopo aver battuto il turco Guney per 17 a 6 , supera in finale anche il russo Kureish Sagov per 17 a 14 . Ma a detta di molti osservatori neutrali , il russo non aveva perso . I russi si preparano al futuro con il ragazzo che presentano negli 81 kg.! Davvero forte questo Dmitriy Bivol ( gia’ campione mondiale nel 2006 nei 75kg ) che batte tra gli altri il kazako Ablayev ed in finale il serbo Zoran Jasarevic ( vice campione europeo ) per 23 a 3 . Negli 86kg per problemi d’incompatibilita’ con la federazione USA ( che non l’ha voluto iscrivere ai TRIALS Olimpici perche’ … non ha l’eta’ ) , ha combattuto nelle file di Portorico il peso massimo del Bronx di New York , Keith Tapia ( che nel 2006 ha vinto la coppa Aliyev a Baku , gli Olympics junior 2006 in Michigan ed e’ stato bronzo ai mondiali di Istanbul ) . Tapia si e’ vendicato battendo l’americano Joey Montoya 29 a11 , poi l’azero Rashad Abdullayev ( bronzo agli europei ) per 30 a 9 ed in finale si e’ imposto all’ukraino Sergey Smolin per RSC al 3° round . Un ragazzo ambizioso e forte che con il sostegno della federazione portoricana tentera’ la qualificazione olimpica nei prossimi mondiali di Chicago ( ha solo 16 anni e ne compirà 17 proprio alla fine di settembre un po’ prima degli inizi dei mondiali di Chicago ) ! .

   
 
 
Megathai online
   
Iscriviti nella piu' grande comunita' di sport da contatto!
Iscriviti sms >
Iscriviti e-mail>
   

Articoli storici

 

© Copyright Megathai 2005 -2009