<%@LANGUAGE = VBScript%> palestre bologna bologna bolognesi

19 settembre 2006
Cerca nel sito 
Vai al catalogo prodotti
Home page
Vuoi un sito?
Affitasi ring
Collabora
Pubblicità
@ Commerce

Home >Articoli pubblicati >Cristian Daghio

Numero di utenti collegati a Megathai: clicca

    Cristian Daghio

 
 

Cristian Daghio il ritorno su MEGATHAI

Dopo circa 10 giorni di duri allenamenti
decidiamo di portare yury a combattere al siren di pattaya .Il siren
non e' un normale boxing bar , famoso per la bravura dei suoi atleti
thai , che certo non lasciano la vittoria facile allo straniero che
viene qui per esibirsi.
Ma quello che noi vogliamo dai nostri atleti
e' una vera e propria esperienza di combattimento , non una passeggiata
dove incontri un avversario che a volte nemmeno sa' fare la muay thai ,
quello che vogliamo e' un match duro , vero , dove entrambe gli atleti
se la giocano alla pari .
L'ambiente , come vedrete dalle foto
ricorda il film fight club , combattenti che si sfidano al limite della
legalita' , ma e' proprio questo il bello.
L'avversario , viene
scelto in base alla statura e non ci sono prove di peso .
Viene
chiesto a chris quanti match ha gia' fatto yury e successivamente ci
presentano l'avversario.
Dopo solo 20 min. ci chiamano per salire sul
ring , yury e' teso , ma ben deciso a fare un bel match , quindi
ascolta attentamente i consigli di chris.
olio massaggio bende
vasellina e siamo pronti a salire sul ring .
Il match inizia bene per
yury che mette l'avversario in difficolta' con delle belle combinazioni
braccia e gambe , per poi passare subito dopo al clinch .

L'avversario vedendosi in difficolta' risponde con una serie di pugni e
chiude con una gomitata (nei boxing bar sono vietate) si vede che lo
fa' apposta per intimidire yury , ma yury non fa' una piegha .
Il
thai si ripete con un'altra gomitata ma yury continua nel suo
devastante lavoro di clinch , incurante delle gomitate.
La seconda
ripresa inizia col thai deciso a voler chiudere il match , ma yury
continua col suo lavoro di combinazioni e clinch ed e' cosi' che il
thai (che non era per nulla disposto a perdere ) in una fase di clinch
da' una testata a yury aprendogli una ferita alla fronte.
Il
comportamento scorretto del thai fa' rallentare il lavoro di yury e da'
cosi' la possibilita' al thai di poter guadagnare punti preziosi
colpendo yury con parecchi calci medi .
Si chiude cosi' con un round
a testa , il tutto si gioca nella terza ripresa , dove pero' yury
sfortunatamente scivola su un ring troppo bagnato e mentre e' a terra
il thai lo colpisce con un calcio alla nuca , in italia certo sarebbe
stato squalificato , ma questa non e' l'italia e yury se n'e' accorto a
sue spese , tiepido richiamo dell'arbitro e si continua , ma ormai il
thai ha parecchio vantaggio di punti , yury e' purtroppo ancora
frastornato dal calcio alla nuca e a nulla serve il suo coraggioso
ultimo attacco , con noi che lo incitiamo a continuare .
Verdetto
finale ; vittoria del thai , noi comunque applaudiamo anche se stavolta
l'avversario ci e' sembrato un po' troppo scorretto .
Yury scende dal
ring tra gli applausi di tutti, coperto di sangue , ma felice di aver
fatto un match vero , a tutti gli effetti .
Successivamente anche il
promoter della serata gli fara' i complimenti , visto il coraggio
dimostrato durante il match e la serenita' nel combattimento nonostante
le svariate irregolarita' del suo avversario.
yury ha poi commentato
cosi';
"preferisco perdere un match duro come questo che vincerne uno
finto come ne ho visti vincere parecchi nei vari boxing bar a pattaya
,
stasera ho veramente fatto una bella esperienza potente, un grazie a
chris "

   
 
 
Megathai online
   
Iscriviti nella piu' grande comunita' di sport da contatto!
Iscriviti sms >
Iscriviti e-mail>
   

Articoli storici


Copyright Megathai 2005 -2009