<%@LANGUAGE = VBScript%> palestre bologna bologna bolognesi

22 settembre 2006
Cerca nel sito 
Vai al catalogo prodotti
Home page
Vuoi un sito?
Affitasi ring
Collabora
Pubblicità
@ Commerce

Home >Articoli pubblicati >boxe maccheroni
Numero di utenti collegati a Megathai: clicca

    La grande boxe di Maccheroni

 
 
 

La Grande Boxe by Maccheroni

A Stateline nel Nevada, nel corso di un combattimento estremamente duro e violento, Juan Manuel Marquez (45 vittorie, 3 sconfitte ed un pari), si è impossessato del titolo WBO “ad interim” dei pesi piuma, battendo per kot al 7° round il tailandese Terdsak Jandaeng (24 vittorie e 2 sconfitte). Già nel 2° round , il messicano Marquez era in procinto di chiudere il match, avendo messo il tailandese “faccia a terra” con una terribile scarica di colpi. Ma nel 3° round è proprio il tailandese a rinvenire con dei colpi pesanti che però trovano l’arbitro , Joe Nady (questo “signore” è fin troppo “casalingo”…) , pronto ad ammonirlo per colpi bassi. Marquez comunque non molla e nel 6° round mette ancora una volta a terra Jandaeng e non lo lascia, finchè l’arbitro non chiude il match in suo favore nel round successivo. Per non essere da meno del fratello, il peso gallo Rafael Marquez (36 vittorie e 3 sconfitte con 32 soluzioni prima del limite), ha conservato il titolo mondiale IBF, battendo il coraggioso e competitivo sudafricano Silence Mabuza per kot al 9° round. Sin dal 1° round, Marquez sembra riprendere quel “discorso” interrotto nel 4° round del match precedente nel quale aveva “distrutto” il sudafricano;ma stavolta Mabuza cerca di “cambiare” la storia e si aggiudica almeno 3 rounds di fila. Si arriva nel 6° round e i due cominciano a “scambiare” pesantemente, ma sono i colpi del messicano che lasciano il “segno” e costringono il suo angolo a “ritirarlo” nel 9° round. Anche prima del match, Rafael Marquez ha fatto capire che questo è stato l’ultimo match da peso gallo e che il prossimo sarà da supergallo. Nei pesi medi una delle “star” della prima edizione del reality “The Contender” , reduce da un tour “propagandistico” in Iraq, Joey Gilbert (12 vittorie ed una sconfitta), ha messo ko al 1° round Jason Aaker. In un match tra pesi superleggeri, ha continuato ad “impressionare” il cubano Antonio Izquierdo, che a 70 secondi dell’inizio dell’8° ed ultimo round, con il suo “famoso” gancio sinistro, ha messo al tappeto Johnathan Nelson. Questi si rialzava, ma il cubano lo investiva nuovamente con una pesante serie e l’arbitro sospendeva il match. Nei pesi medi, l’imbattuto russo Vladimir Zykov (17 vittorie), vinceva uno dei suoi rari matches prima del limite (solo 3 volte!) , battendo per kot al 5° round di un match molto competitivo, James Wayka.

   
 
 
Megathai online
   
Iscriviti nella piu' grande comunita' di sport da contatto!
Iscriviti sms >
Iscriviti e-mail>
   

Articoli storici


© Copyright Megathai 2005 -2009