<%@LANGUAGE = VBScript%> palestre bologna bologna bolognesi

9 novembre 2006
Cerca nel sito 
Vai al catalogo prodotti
Home page
Vuoi un sito?
Affitasi ring
Collabora
Pubblicità
@ Commerce

Home >Articoli pubblicati >Boxe maccheroni

Numero di utenti collegati a Megathai: clicca

   

 
 
 

boxe maccheroni

IA Copenaghen l’imbattuto danese Mikkel “Il Guerriero Vikingo” Kessler (27 anni, 38 vittorie di cui 29 prima del limite), detentore del titolo WBA dei supermedi, ha aggiunto quello della WBC al suo “carniere”, battendo per ko al 3° round il tedesco Markus Beyer (35 anni, 34 vittorie, 3 sconfitte ed un pari). Arbitrava l’italiano Cavalleri che ha fermato il tedesco, mentre questi in ginocchio guardava smarrito verso il proprio angolo. Kessler si è subito rivelato troppo più veloce del mancino Beyer, chiudendo il match con un perfetto destro al mento. Il match di Kessler è stato venduto alla televisione USA HBO ed è stato un grande successo perché ha fornito agli spettatori USA la possibilità di vedere all’opera 3 dei migliori supermedi non americani in azione (anche il match di Joe Calzaghe che commentiamo a parte è stato trasmesso dalla HBO…) ! “Calzaghe è sicuramente un campione, ma il nostro Mikkel è un uomo da un milione di dollari…”, ha detto gongolante l’organizzatore danese Mogens Palle (padre di Bettina).. Sempre nei supermedi grossa sorpresa causata dal russo Sergey Tatevosyan (33 anni, 26 vittorie e 6 sconfitte) , non nuovo ad imprese del genere, che ha battuto lo sfidante al titolo WBO dei supermedi e numero tre per l’IBF e la WBA, Rudy Markussen (29 anni, 33 vittorie, due sconfitte ed un senza decisione), bravo se attacca meno se deve difendersi, mettendolo due volte al tappeto nel al 7° round. Tatevosyan aveva fatto da sparring a Kessler per sei settimane. Nei supermedi, l’ex campione europeo, il tedesco Danilo Haussler (31 anni, 28 vittoriie e 3 sconfitte), ha battuto ai punti in 8 rounds il russo Serguey Kharcenko. Il verdetto è stato controverso con due giudici che hanno dato 78 a 74 al tedesco e con il terzo che ha visto 77 a 75 per il russo! Nei pesi piuma l’albanese Spend Abazi (34 vittorie ed una sconfitta) ha battuto l’ex campione della WBO Edinso Torres ai punti in 6 rounds. La superiore altezza del venezuelano ha creato problemi e difficoltà ad Abazi che ha mostrato grossi limiti. Un altro peso piuma albanese residente in Danimarca, Ervis Marsha (23 anni e 3 vittorie), ha messo ko al 1° round Abdelfattah Abassi, apparso troppo debole. Per la corona “Nordic” dei superleggeri, il danese Martin Kristjansen (16 vittorie, una sconfitta e due pari), ha battuto per la prima volta in carriera il norvegese Geir Inge Jorgensen (22 vittorie) ai punti in 8 rounds. Kristjansen è apparso più magro e più in forma dimostrandosi miglior pugile. Il norvegese che ha commesso anche alcuni falli di “tenuta” e “lotta”, ha protestato per il verdetto ma …aveva perso. Nei massimi leggeri, Steffen Nielsen (25 vittorie e 2 sconfitte),tornato con il suo vecchio allenatore Soren Ahm , ha battuto l’italiano Paolo Ferrara (22 vittorie, 9 sconfitte ed un pari) ai punti in 6 rounds. Match dove all’iniziale pressione di Nielsen, segue la replica di Ferrara che scambia duri colpi con il danese. Entrambi, dopo i duri colpi assorbiti, continuavano a scuotere la testa, per far intendere all’altro che …non c’era stato danno! Ha combattuto un altro italiano , il superwelter Ciro Ciano (2 vittorie,2 sconfitte e 2 pari), che è stato battuto dal 20enne mancino danese Thomas Povlsen (3 vittorie) ai punti in 4 rounds. Nei massimi leggeri, rientro per il norvegese Thomas Hansvall (25 vittorie, 3 sconfitte e due pari), dopo tre anni di assenza. Il norvegese ha pareggiato in 8 rounds con il danese Johnny Jensen (19 vittorie e due pari). Nei pesi massimi, il 26enne Claus Bertino (alto 1.98, 3 vittorie), ha battuto ai punti in 4 rounds Daniel Peretyatko…ma solo per i giudici. Tra le donne, il peso gallo danese Anita Christiensen (19 vittorie), ha battuto la francese Nadia Hockmi (8 vittorie e 4 sconfitte) ai punti in 10 rounds per il titolo ad interim della WBC .La Hockmi inizialmente ha creato qualche problema alla Christiensen, poi la danese le ha preso le …misure



   
 
 
Megathai online
   
Iscriviti nella piu' grande comunita' di sport da contatto!
Iscriviti sms >
Iscriviti e-mail>
   

Articoli storici

 

© Copyright Megathai 2005 -2009