<%@LANGUAGE = VBScript%> palestre bologna bologna bolognesi

lunedi 17 febbraio 2006
Cerca nel sito 
Vai al catalogo prodotti
Home page
Vuoi un sito?
Affitasi ring
Collabora
Pubblicità
@ Commerce

Home >Articoli pubblicati > Profilo di una atleta della Boxe Tailandese: Stefano Bonora.

Numero di utenti collegati a Megathai: clicca

 

    Profilo di una atleta della Boxe Tailandese: Stefano Bonora. By Laura Donati

Laura Donati
Stefano Bonora
 

Profilo di una atleta della Boxe Tailandese: Stefano Bonora.

Uno dei giovani atleti emergenti nella thai boxe è il diciannovenne Stefano Bonora, detto "The Bon", che si allena nella palestra Rainbow Team a Bologna. Mi ha concesso gentilmente questa intervista prima di un allenamento.
Con 14 mach disputati, campione italiano wka k1-style a Latina , Campione italiano Iaska Kickboxing a Modena,classificato 3 alla prestigiosa coppa Raja Kombatleague a Verona,qualificato primo alla seconda edizione per le selezioni mondiali in Thailandia Imte a Siena,Vincitore del Ruvido Fight club Bologna !Vincitore alla Fiera di Padova nel prestigioso torneo F.i.s.t .

1.Qual'è stato il motivo per cui ti sei avvicinato alla thai boxe?
Avevo 16 anni quando ho incominciato a praticare questo sport. Ero molto affascinato dal pugilato, però non mi piacevano le arti marziali in sé, non so di preciso il motivo. Un giorno ho provato la thai e mi ha appassionato fin da subito.
2.Quanto tempo è passato per iniziare a fare combattimenti?
È passato circa un anno, anche perché inizialmente non andavo in palestra in modo assiduo.
3.Qual'è stato quello che ti ha dato più soddisfazione tra quelli disputati?
Ce ne sono stati due: uno che ho vinto, l'altro che ho perso. Il primo è stato a Latina, ho vinto per k.o. tecnico ed è stato indimenticabile; il secondo era a Verona, ho perso ma è stato lo stesso un bellissimo match: eravamo in parità poi siamo passati agli extra round, quindi un incontro "combattuto" fino all'ultimo. Osti Gianmarco, il mio allenatore, era molto contento di me e chi lo conosce sa che i suoi complimenti sono misurati!..
4.Che sensazioni provi sul ring?
Provo una serie di sentimenti contrastanti, quali nervosismo, agitazione e nello stesso tempo calma ed eccitazione. Quando sono sul ring però non c'è alcun altro posto in cui vorrei trovarmi.
5.Saper esercitare uno sport violento incide quotidianamente nei tuoi comportamenti verso gli altri?
Prima di incominciare avrei pensato di sì, ma invece sono rimasto sempre uguale e non mi sento affatto più aggressivo.
6.Qual'è la tua preparazione poco prima di un combattimento?
A livello di alimentazione mangio soprattutto carne, per quanto riguarda l'allenamento mi esercito nella corsa con scatti veloci e non vado in palestra gli ultimi due giorni per evitare di farmi male.
7.Sei considerato la promessa della Rainbow Team Bologna, chi vuoi ringraziare per i tuoi continui miglioramenti e per essere arrivato fin qui?
Innanzitutto Osti Gianmarco, che considero un allenatore speciale: mi ha sempre spronato e incoraggiato, pur senza instaurare un rapporto di confidenza, anche se un suo complimento vale più di ogni gesto affettuoso. Gli amici che si allenano con me, perché sono anche ottimi compagni, in particolare K1, Maurino, Vince, Luca Amadori, Bonzo, Ace, Mannu, Ezio, Fabio, Teo, Max, Fenu, Mimmo, Boku, Rimei, Renny, Gallo, Macri e scusate se dimentico qualcuno, ma alla RT siamo in tanti.
Infine i miei genitori, che nonostante la normale preoccupazione per gli incontri, non mi hanno mai ostacolato.
8.Una domanda tutta al femminile: essere un campione ti facilita nelle tue conquiste? Per ora no e non mi sento poi un campione..
9.Per concludere l'intervista: che consigli vuoi dare a chi intendesse accostarsi a questo sport?
Prima di tutto, fate le cose con calma: non abbiate fretta di dare (e ricevere) pugni perché è necessaria un'adeguata preparazione. Molta gente è convinta che sia solo uno sport violento, ma non è cosi, poiché in tutti gli sport si rischia di farsi male, quindi questo è un pregiudizio, in quanto la thai boxe allena non solo il fisico, ma anche la mente. È uno sport che mette in gioco la disciplina e la forza, la concentrazione e l'impegno e soprattutto un grande spirito di sacrificio.

 

 

 
 
Megathai online
   
Iscriviti nella piu' grande comunita' di sport da contatto!
Iscriviti sms >
Iscriviti e-mail>
   

Articoli storici


Copyright Megathai 2005 -2009