<%@LANGUAGE = VBScript%> palestre bologna bologna bolognesi

15 dicembre 2006
Cerca nel sito 
Vai al catalogo prodotti
Home page
Vuoi un sito?
Affitasi ring
Collabora
Pubblicità
@ Commerce

Home >Articoli pubblicati >Memorial Claudio Turrini

Numero di utenti collegati a Megathai: clicca

   

 
 
 
 

MEMORIAL CLAUDIO TURRINI - III TAPPA DEL CAMPIONATO NAZIONALE IAKSA


MEMORIAL CLAUDIO TURRINI - III TAPPA DEL CAMPIONATO NAZIONALE IAKSA

Giornata importante quella di domenica 10 dicembre per la città di Molinella -Bo-. Al Palazetto Comunale si è svolta la II tappa del Campionato italiano di kick-boxing della Federazione IAKSA, organizzata dai maestri Gherardi Paolo, Franceschi Maurizio e Rubbi Sakira, in ricordo dell’amico Claudio Turrini, istruttore di fitness e kick-boxing presso la Palestra Azzurra di Molinella, scomparso a seguito di un incidente stradale.

All’evento hanno partecipato oltre 800 atleti provenienti da tutta Italia che si sono esibiti nelle discipline del semi, light e full contact e, per la prima volta in IAKSA, anche nel light kick e nelle forme musicali tradizionali.

Il famoso maestro toscano Zarif Dei ha seguito quest’ultimo settore, facendo esibire la sua pupilla, la campionessa del mondo in carica di tai chi quan, Mila Valevic a confronto con un grandissimo atleta dei Maestri Gallo di Udine Solinas Valentino. Uno spettacolo imperdibile che a suon di musica ha affascinato il pubblico numeroso del palazzetto.

Al mattino si sono confrontati sul ring gli esordienti, atleti ai loro primi incontri. Grandi applausi per i ragazzi del taekwondo di Molinella, tra cui Marco Cavacini, che si sono voluti avvicinare alla disciplina del light contact approfittando del fatto di giocare in casa. Il tifo era senz’altro dalla loro parte e la IAKSA Italia può dire, a questo punto, di avere acquistato nuovi combattenti, visto il sorprendente risultato positivo ottenuto da questi ragazzi alla loro prima esperienza. Altro atleta degno di nota, Casarini Giacomo, di Molinella che è riuscito a conquistare il gradino più alto del podio. Gli arbitri e i maestri dei vari team si sono riuniti a fine mattina e hanno decretato Sandro Serra, della Fighters Team, miglior esordiente in gara. A lui è stato consegnato un trofeo speciale.

Nel pomeriggio ha avuto inizio il campionato italiano vero e proprio. I bambini hanno aperto i combattimenti nella disciplina del semi-contact. Un ringraziamento particolare va alla CREDIBO, filiale di Molinella, che ha sponsorizzato l’evento offrendo le coppe per i bambini appunto.

Poi si sono susseguiti uno dopo l’altro gli incontri nelle varie discipline, per categorie di peso.

Risultati eccezionali ancora una volta per la Fighters Team, che ha conquistato l’oro con Franceschi Maurizio nei pesi leggeri, De Marchi Sergio e Di Giuseppe Lorenzo esponenti del settore giovanile Zio Kick e Rocchi Alen, Campailla Paolo, Bertelli Thomas, Boretti Vieri e Riccardi Niki. Un secondo posto per Sara Vicari che si è dovuta confrontare con la bravissima Diletta Faiola, atleta di punta della squadra del Maestro Di Marcantonio di Roma.

Fiato sospeso per l’incontro di full contact tra i due atleti tutti fighters team, Campailla e Mennani. Il giovane atleta di origine marocchina, seppur dotato di tecnica eccellente, non è riuscito a sconfiggere il centese Paolo Campailla, in una forma splendida che gli ha da poco consentito di ottenere l’oro ai campionati del mondo di Viareggio.

Risultati notevoli sono stati ottenuti anche dagli atleti della Federazione WKA, che hanno partecipato a questa gara accompagnati dal maestro Milan di Rovigo.

Il momento che tutti aspettavano è arrivato verso metà pomeriggio, quando gli allievi di Claudio lo hanno voluto ricordare nello sport, con un’esibizione di fit-boxe capitanata da Sakira Rubbi e Gianluca Venturoli. A seguire un momento di vera commozione con la consegna di targhe ricordo ai famigliari del ragazzo. Presenti per l’occasione tutti gli esponenti della Fighters Team, la Prometeo, protezione civile di Baricella, che Claudio seguiva con la stessa dedizione che dava allo sport, l’Amii Antincendi, tra gli sponsor della giornata, Carlo, proprietario della palestra Azzurra. Immancabile la presenza dell’Assessore allo sport di Molinella, il Prof. Cavacini, in rappresentanza di tutta l’amministrazione comunale, che già l’anno scorso ha conferito alla Fighters Team il premio per aver svolto la miglior manifestazione del 2005.

Il Presidente della Federazione IAKSA, dott. Giandomenico Bellettini, ha parlato di questa tappa di campionato come un grande successo, successo che con l’aiuto del maestro Gherardi Paolo, responsabile Federale per il Nord Italia, e del maestro Mauro De Marchi, tenterà di ripetere nella prossima gara che si svolgerà a Ferrara il 4 febbraio al Palapalestre di via Tumiati. Per l’evento la federazione IAKSA si unirà alla WKA Italia. Sono previsti più di mille atleti e un’organizzazione da capogiro con 6 tatami e premi per più di cinquemila euro ai vincitori.

 


   
 
 
Megathai online
   
Iscriviti nella piu' grande comunita' di sport da contatto!
Iscriviti sms >
Iscriviti e-mail>
   

Articoli storici

 

© Copyright Megathai 2005 -2009