<%@LANGUAGE = VBScript%> palestre bologna bologna bolognesi

lunedi 20 aprile 2006
Cerca nel sito 
Vai al catalogo prodotti
Home page
Vuoi un sito?
Affitasi ring
Collabora
Pubblicità
@ Commerce

Home >Articoli pubblicati > La Grande boxe

Numero di utenti collegati a Megathai: clicca

    Il Pugilato di boxe Maccheroni

 
 
 
 

La Grande Boxe Romana

Tifo da stadio a Roma, per il confronto valido come titolo dell’Unione Europea tra il superleggero romano Giorgio Marinelli (25 anni, 14 vittorie), ed il gallese Ceri Hall (8 vittorie, 3 sconfitte ed un pari). Marinelli con una condotta di gara generosa, ha vinto nettamente il confronto. Nei pesi medi, l’interessante italo-senegalese Mouhammed Ali Ndyae (29 anni, 5 vittorie), si è sbarazzato del discreto russo Andry Romanko, con uno spettacolare ko al 5° round. Ancora pesi welters, con Emanuele Della Rosa (26 anni, 7 vittorie), che supera in un match duro e difficile l’ukraino Andrei Rimer. Nei mediomassimi, l’ukraino de Roma Sergey Demchenko (26 anni, 6 vittorie ed una sconfitta), batte il croato Josip Jalusic ai punti in 6 confuse e brutte riprese!

Ancora una manifestazione importante a Roma . Stavolta a tenere banco è stato il titolo italiano dei pesi medi tra il gitano Domenico Spada (25 anni, 18 vittorie) ed il lumbard Luciano Lombardi (30 anni, 14 vittorie, 6 sconfitte e 3 pari). Ha vinto Spada, vigoroso ma scoordinato, apparso un po’ troppo nervoso; probabilmente per la troppa voglia di ben figurare davanti ai suoi tifosi. Match che si è dipanato tra attacchi improvvisi e colpi isolati, finchè Spada, finalmente disciplinato (probabilmente dalla stanchezza) ha trovato la soluzione. Un titolo italiano al quale Spada è arrivato battendo due soli pugili italiani (Marco Fioravani) e il citato Lombardi, suo contendente in questo match. Un po’ poco per una sfida che, qualche anno fa, avrebbe richiesto di passare selezioni veramente degne di questo nome. Nei pesi welters, Daniele Petrucci (25 anni e 12 vittorie), ha battuto per kot al 5° round il 19enne lettone Arthur Jashkul , che con il suo palmares (una vittorie e 6 sconfitte), aveva ben poco da far temere. Per finire, vittoria del mediomassimo Attilio Trane, figlio di quel Guido che si battè con onore con un certo George Foreman, che ha battuto ai punti in 4 rounds Ramdane Kaouane.



 

 

 

 

 
 
Megathai online
   
Iscriviti nella piu' grande comunita' di sport da contatto!
Iscriviti sms >
Iscriviti e-mail>
   

Articoli storici


© Copyright Megathai 2005 -2009