lunedi 7 settembre 2005
Cerca nel sito 
Vai al catalogo prodotti
Home page
Vuoi un sito?
Affitasi ring
Collabora
Pubblicità
@ Commerce

Home >Articoli pubblicati > Cindarella Man

    Solo Muay thai

Locandina film
volantino anni 30
 
Una rivelazione!
 
 
 

Cindarella Man - La storia di James J. Braddock

Il pugile che salvò l'America dalla Grande Depressione


"Aveva un gran cuore. Nessuno sapeva battersi con tanto coraggio"


l'allenatore Whitey Bimstein

1934 in America: sono gli anni cruciali della Grande Depressione, il paese si ripiega su se stesso, tutto sembra perduto, lo spettro della povertà si insinua nella vita delle famiglie americane, il futuro è incerto. James J. Braddock, pugile di talento e di fama, dopo alcune sconfitte sul ring si trova come tanti altri a fronteggiare il fallimento, il fisico fuori allenamento, una brutta frattura alle mani, una moglie e tre figlie da mantenere con gli assegni statali di sussistenza.
Il sogno di tornare a combattere non lo abbandona mai e, incoraggiato dal suo manager, Jim accetta la sfida di tornare sul ring contro un avversario feroce e temibile. In un match epico conquista il titolo mondiale di campione dei pesi massimi smentendo tutti i pronostici. Nella storia dello sport la sua vicenda si trasforma in leggenda e per l'intero paese che lotta per uscire dai tempi cupi della depressione economica Braddock diventa un simbolo e un esempio di rinascita.

Alla storia di James J. Braddock è dedicato il film "Cinderella Man", prodotto da Universal Pictures/Miramax Films/Immagine Entertainment, con la sceneggiatura di Akiva Goldsman e per la regia di Ron Howard ( tutti premi Oscar per "A Beautiful Mind"), interpretato dai premi Oscar Russell Crowe e Renée Zellweger, in uscita a giugno in USA e UK, distribuito in Italia a settembre da Buena Vista International.

L'autore
Michael C. DeLisa è uno studioso di storia del pugilato e ha lavorato per due anni come consulente per il film di Ron Howard.

-------------------------------------------------------------------

IL FILM - CINDERELLA MAN
Regia di Ron Howard

A giugno uscirà negli USA il film "Cinderella Man", in cui Russell Crowe è James Braddock, eroe della boxe degli anni ruggenti.
Fra sogni e povertà, come una Cenerentola

Il film "Cinderella Man" è diretto da Ron Howard che ha voluto due degli attori più apprezzati di Hollywood: Renée Zellweger e Russell Crowe. La storia narrata in "Cinderella Man" è una storia vera, quella di James Braddock, un uomo che per riuscire a tirare avanti decise di tentare la fortuna con la boxe. La vicenda è ambientata ai tempi della Grande Depressione: nel 1935, infatti, Braddock impresse una clamorosa sconfitta, in un combattimento di 15 riprese, al campione del mondo dei pesi massimi Max Baer. Ovviamente Braddock è interpretato da Russell Crowe, mentre alla Zellweger è stata assegnata la parte della moglie di Braddock.

"Cinderella si chiama l'ultimo sguardo sul ring. Cenerentola è Russell Crowe, gladiatore alla rovescia. «Ci siamo picchiati così sul serio durante le riprese che ero sempre indolenzito, soprattutto alla schiena e alla braccia. Mi è piaciuto interpretare Braddock, un eroe normale, attaccato alla famiglia, capace di cadere e rialzarsi, senza vendersi alla droga, all'alcol, alla rabbia»".


"Vorrei ricordare che i poveri esistevano una volta e ci sono oggi, viviamo in una società sempre più angosciata e fragile: basta una crisi, e tante vite sicure possono andare all'aria".


Ron Howard



 


 

 
 
Megathai online
Iscriviti nella piu' grande comunita' di sport da contatto!
Iscriviti sms >
Iscriviti e-mail>

Articoli storici


 

Copyright Megathai 2005