lunedi 19ottobre 2005
Cerca nel sito 
Vai al catalogo prodotti
Home page
Vuoi un sito?
Affitasi ring
Collabora
Pubblicità
@ Commerce

Home >Articoli pubblicati >tecniche di Gomito


    Tecniche di gomito byGiuseppe Prandel

 
 
 
 

Tecniche di gomito by Giuseppe Prandel



 

 

L’uso dei gomiti nei combattimenti è una delle caratteristiche della Thai Boxe sportiva e che derivano dai combattimenti tradizionali di Muay Thai . I gomiti sono delle tecniche di percussione dell’arto superiore ma a differenza dei pugni , i quali determinano il KO prevalentemente per momentanea perdita di conoscenza (colpo alla testa o mento) o difficoltà respiratorie (colpo al plesso solare) , i gomiti determinano prevalentemente KOT , per abbondante fuoriuscita di sangue dagli zigomi , sopracciglia , ecc. ,.......non per niente sono paragonati come delle vere lame di rasoio. Non è raro, difatti vedere dei combattimenti che terminano quando il medico di gara stabilisce che ci sia troppa fuoriuscita di sangue.

Nella Thai Boxe , esistono svariati modi di colpire di gomito e questi dipendono dall’opportunità che l’avversario lascia all’altro e dalla propria velocità di esecuzione. Per questo all’inizio ,un principiante , sotto l’attenta visione di un bravo maestro di Thai Boxe ,deve imparare “a vuoto” il meccanismo di esecuzione delle principali gomitate (detto movimento propedeutico) visto che deve appropriarsi del giusto automatismo - coordinazione e , cosa non meno importante , iniziare , sempre con l’ausilio di un maestro ,una preparazione per il generale condizionamento del corpo.

Naturalmente questa propedeutica alle gomitate deve essere inserita sia al sopra citato condizionamento generale del corpo e ,naturalmente alla contemporanea pratica di tutte le altre tecniche della Thai Boxe (pugni-ginocchia-calci-spostamenti-lotta).

(Tutto questo allenamento a TUTTE LE TECNICHE DELLA THAI BOXE , con inserite le tecniche di gomito , può, per un PRINCIPIANTE CON SCARSA COORDINAZIONE durare anche ca. 4 anni , ma anche qualcosa in meno se ha una buona capacità di apprendimento e se si affida ad una scuola con un maestro certificato.)


Esistono svariate tecniche di gomito che prendono il nome dall’angolatura di esecuzione ; e allora avremo : g.ascendente (o montante), g.orrizontale, g.discendente (o che si abbatte) ,quelle girate indietro ,ecc. Ci sono poi , nomi di tecniche di gomito della Mae Mai Muay Thai , che prendono nomi fantasiosi e abbinano , un “ trucco “ , di solito una parata o spostamento ,ecc. con la tecnica . Avremo quindi tecniche come “ PAKSA WAENG RANG “ ,letteralmente ,” l’ucellino guarda attraverso il nido “ , che sono delle tecniche fondamentali della Thai Boxe.

Acquisita una certa padronanza a “vuoto” , si è pronti per indirizzare i gomiti sul sacco o colpitori (pao) o con tecniche a coppia ; prima con una certa calma per coordinare i movimenti non solo del gomito ma dell’intero corpo e dell’altro braccio che deve restare in prossimità del fianco per proteggerlo.

Il condizionamento del corpo e quindi anche dell’ estremità del gomito riveste un’ importanza totale ma questa lo vedremo in un prossimo articolo.

Giuseppe Prandel-Trento


 


 

 
 
Megathai online
Iscriviti nella piu' grande comunita' di sport da contatto!
Iscriviti sms >
Iscriviti e-mail>

Articoli storici


 

 

 

© Copyright Megathai 2005