UNA TRISTE DECADENZA......... by Max Baggio


La strada si fà sempre più in salita per certi personaggi che molto probabilmente avvertono il peso degli anni..........o semplicemente si trovano davanti una realtà che è abituata a lavorare

Non sono riuscito a leggere tutto l'articolo che "l'amico" Fragale ha scritto in un sito (di scarsa utenza) riguardo la mia persona (troppo lungo), però prendo atto di una situazione che si stà rivelando quanto assai preoccupante.
Il timore di una certa vecchia guardia nei confronti di un movimento fatto di "professionisti che spingono molto forte" per imporsi nel mondo variopinto degli sport da ring stà scatenando (e un pò anche facendo perdere il senso della misura, come in questo caso.......) una reazione che a dire il vero io apprezzo in particolar modo, in quanto avvalla fin troppo il senso di queste poche righe.

Sono molto contento di allietare il tempo libero di personaggi come il buon Fragale e le sue fantomatiche mille facce, in futuro farò il possibile per offrirgli quanto più tempo libero (liberandolo dai sempre meno impegni di rinomato arbitro provinciale, regionale, nazionale, internazionale ecc.......) per potersi dedicare alla sua nuova passione che è il delirio ortografico.

Forse dimentica che dopo il mio ingresso in FIKB sono entrate in Federazione molte figure di primo piano di questo mondo che hanno ulteriormente fatto della FIKB una Federazione leader negli sport da ring.
Personaggi che con il sottoscritto hanno realizzato un lavoro a dir poco impressionate nell'organizzazione degli eventi e nel numero di atleti messi a disposizione della Federazione stessa.

In tutti questi anni ho realizzato molti grandi Galà, portato atleti a combattere in tutta Europa ed oltre, organizzato seminari e molto altro (non dimentichiamo le 350 persone iscritte in Federazione quest'anno), e visto che c'ero anche sponsorizzato la Nazionale di Muay Thai con le divise agli ultimi Mondiali di Bangkok.

Sono andato in Thailandia per la prima volta l'anno scorso e nel giro di pochi mesi ho portato due atleti ai vertici della cronaca locale facendo combattere Simone di Marco in diretta TV in tutta l'Asia e Roberto Cocco (dove ha addirittura vinto) al Lumpini Stadium.
Mai prima d'ora due atleti erano partiti dall'Italia per disputare due match di questo prestigio in Thailandia.
Siamo entrati nei più prestigiosi Camp con i loro migliori campioni, ed in pochi mesi abbiamo ottenuto grandi soddisfazioni.
Ma il buon Fragale che frequenta da 20 anni la Thailandia, cosa ha fatto.........??? "forse potete immaginarlo", ma sicuramente chi era lì ha sentito le sue tragiche esternazioni che mi propinava giornalmente durante i Mondiali WMF accusandomi di volere rovinare la Muay Thai portando gli atleti (e parliamo di Campioni del calibro di Cocco) a combattere in quei luoghi sacri dove noi non lo meritavamo.
Questa drammatica immobilità avuta nei precedenti anni deve finire, i nostri atleti devono ambire a tutte le migliori e prestigiose situazioni che si possono avere praticando questi sport.
I ragazzi che fanno tutti questi sacrifici e molte rinunce nella speranza di arrivare ad un futuro professionismo devono essere aiutati e stimolati nel migliore dei modi e questo è il nostro primario impegno.


Sicuramente ne esco sconfitto nel numero di righe e dalla sintesi delle mie considerazioni quì riportate......... ma come dice lui adesso andremo ad "inculata libera".
Non ti resta che lavorare bene amico mio.........., non prenderla come un'offesa ma solo come una battuta
.

Il forum


Vuoi sapere quando questo autore pubblicherà nuovi articoli, tramite sms iscriviti!o tramite e-mail iscriviti!

Copyright © 2001-2009MEGATHAI Tutti i diritti riservati.