ITALIAN EXTREME by Emiliano Lanci

Sabato 19 marzo 2005 si è svolto a Modena la terza edizione dell'ITALIAN
EXTREME, manifestazione di sport da combattimento interstile, organizzata
dallo SHOOT TEAM Modena fondata da Emiliano Lanci e Paolo Salati.
Si è trattato di un grande successo sportivo che ha visto match di qualità
e copioso pubblico che ha riempito il palazzetto in ogni ordine di posto.

Come ogni anno siamo rimasti fedeli alla nostra formula proponendo varie
discipline di sport da ring che hanno spaziato dalla kick boxing, all full
contact, alla thai boxe per terminare con il free-fight, il tutto condito
da una spettacolare coreografia di luci che ha ulteriormente esaltato il
pubblico presente.

Ha aperto le danze un match femminile dilettantistico di kick boxing tra
l'atleta portacolore dello SHOOT TEAM Modena TAZI ZINEB, vittoriosa contro
la forte MARIA TZORZI della PROFIGHTING Bologna.
Sono seguiti poi altri due match dilettanti che hanno visto opporsi sul
ring KILLIAN TARTARINI dello SHOOT TEAM vittorioso su FRANCESCO ROSSI del
CONTACT GYM Cervia ed il Campione Italiano dilettanti di thai boxe, DANIEL
MAESTRELLO (Shoot Team) che si è imposto sull'atleta ALBERTO SIRACUSA del
TEAM CANOVA.

Terminati questi è iniziata la serata professionistica da tutti attesa,
culminata con il Campionato del Mondo WAKO PRO cat. 62 kg tra il marocchino
MOHAMED MOJAHID in forza allo Shoot Team allenato dal Maestro Emiliano Lanci
opposto all'atleta francese Parigino CEDRIC VALENE.
Ha aperto le danze un match di Thai Boxe tra il forte modenese SIMONE GRENZI,
contro il Campione Europeo WPKL ANDREW HOWSON della scuderia BAD COMPANY
di Leeds (Inghilterra) ; si è trattata di una rivincita per Simone che aveva
affrontato l'inglese in patria ma purtroppo è andata male con vittoria di
Howson per KOT al primo round.
E' seguito poi un grande incontro di FULL CONTACT tra l' Ucraino SERGEI
CICIKALOW ed il Cubano ALFREDO LIMONTA; vittoria per l'atleta dell'est per
ferita al terzo round.
La serata ha proposto poi un interessante match di FREE FIGHT tra il pluri
campione italiano di Vale Tudo e Submission Wrestling BERNARDO SERRINI,
opposto al forte atleta Norvegese della OOKAMI SHOOTFIGHTING JOHN OSKAR
HAMMER.
Si è trattato di un incontro spettacolare, entrambi gli atlaeti hanno mostrato
grandi cognizioni in piedi e a terra; purtroppo per Bernardo ,Hammer ha
approfittato di un suo errore per finalizzarlo con una tecnica di strangolamento
(Triangolo) ma sono convinto che Serrini avrà presto la sua rivincita.
E' seguito poi il match di Thai Boxe tra il Campione del Mondo WPKC ROBERTO
BASCHIERI contro il guerriero DARIO FERRAUTO della PROFIGHTING Bologna che
ha accettato di combattere nonostante non fosse la sua disciplina; vittoria
per Baschieri al terzo round per KOT.
Prima del Mondiale il ring di Modena ha avuto l'onore di proporre il ritorno
sul ring delPluri titolato, Campione del Mondo di kick boxing KICK ed ISKA
MICHELE ARALDI, autore di un match esibizione contro l'albanese JETMIR EMRULI.

Siamo arrivati così al momento clou, al Campionato del Mondo WAKO PRO tra
MOHAMED MOJAHID dello Shoot Team Modena, allenato da Emiliano Lanci opposto
al francese CEDRIC VALENE.
L'atleta marocchino ha subito imposto dalla prima ripresa il suo devastante
ritmo colpendo il francese da ogni angolazione con svariate tecniche di
pugno e calcio fino a decretarne l'abbandono al terzo round.
Si tratta di una grande soddisfazione per Mohamed, atleta fuoriclasse di
grande valore che ha finalmente coronato il suo sogno mondiale.


Vuoi sapere quando questo autore pubblicherà nuovi articoli, tramite sms iscriviti!o tramite e-mail iscriviti!

Copyright © 2001-2009MEGATHAI Tutti i diritti riservati.