CREMONA…. LO SPETTACOLO CONTINUA by Gm

E' stata la grande giornata degli stranieri che hanno piazzato ben quattro uomini in semifinale (uno solo nel 2004!) che vanno ad aggiungersi a Dino Dimitru, il ragazzino dell'ABC che è già in finale nella categoria dei pesi welter juniores nonostante l'influenza abbia colpito proprio nelle ultime ore il romeno Borcea e il moldavo Mereuta che avevano ottime chanches per qualificarsi. E' stata anche la giornata delle grendi sorprese visto che hanno dovuto far valigia l'azzurro Marasco, il quotato romano Davide Dieli, il bergamasco Cortese, il piemontese Morano piegato dal bravo marocchino Bel Arbi.

Tre incontri eccezionali per intensità agonistica: quello tra i piuma Dieli e Swat Laze, il match d'apertura tra Marjnkovic e Marasco e la sfida tra i massimi Madras e Popovici.

L'arbitro Saracco tra Dieli e Swat Laze
Dieli era uno dei favoriti tra i piuma: ambiva alla rivincita con il secondo campione italiano Di Savino, ma lo ha fermato l'ex nazionale albanese Swat Laze che ha dovuto incassare alcune bordate da staccare la testa a un toro, ma che ha replicato ogni volta con efficacia sparando colpi dalle traiettorie impossibili e sorprendendo spesso Dieli, ben coperto, ma carente in quanto a difese naturali. Dieli s'è spesso fatto trovare impreparato e, anche se ha fatto sentire i suoi colpi all'avversario, tuttavia non è stato mai incisivo al punto da far sentire i suoi colpi al simpatico atleta che veste la maglietta della Boxe Robbiate.

Marjnkovic era dato perdente contro l'azzurro della Frimas che ha evidenti problemi di peso e che comunque non è stato mai in grado di frenare l'arrembante offensiva del pugile macedone, inferiore per classe, ma nettamente più positivo nella fase d'attacco e soprattutto nel saper alimentare il combattimento. Marasco ne ha sofferto il ritmo e l'aggressività e quando ha tentato di ribaltare le sorti del match è incappato in colpi d'incontro che l,o hanno letteralmente bloccato. In finale Marjnkovic se la vedrà con Bel Harby, pugile che già una volta ha battuto, ma che da allora sembra aver fatto passi da gigante, come constatato il piemontese Morano.

Un bravo anche al diciannovenne Madras, peso massimo della boxe Parma che sta crescendo enormemente sotto la guida di Maurizio Zennoni. Ha fatto fuori un vecchio volpone come il rumeno Popovici non cedendo di un passo, ma mulinando le braccia a ritmo incredibile. L'unico dubbio è che non faccia poi così male se Popovici è riuscito ad incassare tutti i colpi che gli ha portato.


Avevamo dato Vucka, altro albanese alla corte di Modena come uno dei possibili protagonisti delle ultime fasi del torneo e il giovane superwelter ha confermato tutto battendo chiaramente il bergamasco Cortese costringendolo tre volte al conteggio. In finale contro Palma, che ha faticato a battere il bravo Mazzocchi non avrà però vita facile.
L'ABC presentava uno spento Rejab che si lasciava irretire dal solito Matteo Rossi nei pesi medi e l'attesissimo pe piuma Di Savino faticava molto più del previsto contro il coraggioso veneto Gecchele mentr5e tutta da dimeticare è la sfida tra Gega e Selim che ha fatto rimpiangere l'eliminazione di Di Marzo che avrebbe tranquillamente potuto arrivare alla finale con Mazzoni.

Vucka all'assalto di Cortese che si difende con una larghissima sventola

I risultati

Semifinali pesi piuma:

Di Savino ( B. Ostiense) b. Gecchele (B. Trissino) ai p. / Swat Laze (Albania-US Lombarda) b. Dieli (San Basilio Roma) ai p.

Semifinali pesi welter:

Marjnkovic (Serbia- Salus Piacenza) b. Marasco (Frimas Lecco) / Bel Harby (Marocco-Verona) b. Morano (B. Collegno) p.

Semifinali superwelter:

Vuka (Albania- B. Modena) b.Cortese (B. Bergamo) p. / Palma ( B. Orbassano) b. Mazzocchi (B. Mugello) p.

Semifinali pesi medi:

Rossi (Rimini) b. Rejab (Tunisia-ABC) p. / Signani ( Rimini) b. Borcea (Romania- Rallyauto Crema) W.O.

Semifinale mediomassimi :

Salim (Marocco – B. Mugello) c. Gega (Albania- Verona) per squalifica

Semifinale pesi massimi :

Madras ( B. Parma) b. Popivici (Romania- B. Voghera) ai punti / Dreoni (Mugello) b. Paolini (Rimini) ai punti

Semifinale supermassimi:

Panighello (San Donà) b. Mereuta (Moldavia-B. Antropos) W.O.

Il torneo sta’ finendo, il nostro inviato e’ sempre piu’ confuso. Grazie C.C


Vuoi sapere quando questo autore pubblicherà nuovi articoli, tramite sms iscriviti!o tramite e-mail iscriviti!

Copyright © 2001-2009MEGATHAI Tutti i diritti riservati.