A.S.D. Kick Boxing BARI by Francesco Catacchio

Ci siamo ancora. abbiamo detto ancora una volta la nostra. eravamo presenti Sabato e Domenica 2 e 3 Aprile e, siamo riusciti ad ottenere delle qualificazioni soddisfacenti, venerdi la squadra agonisti della A.S.D. Kick Boxing BARI, diretta dal Maestro Ottavio Panunzio e accompagnati dal Maestro Pino De Francesco e da Catacchio Francesco è partita per la volta di Latina.

Un pungo di atleti con tanta voglia di fare, tanta voglia di combattere, di confrontarsi di vivere esperienze nuove, di conoscere nuova gente. Con le nostre energie siamo arrivati alla meta carichi di adrenalina e tanto spirito sportivo ci siamo distinti e fatti notare da tutti i partecipanti, sabato per il LIGTH CONTACT la nostra punta di diamante Vito Stallone ha ottenuto e meritato la medaglia d'argento, categoria -94kg Segnores cinture blu/marrone/nera, perdendo ai punti in finale contro il suo rivale di sempre, il campione Europeo in carica e vice campione del mondo, ottimo l'arbitraggio del match i giudici di gara molto preparati hanno gestito un incontro difficile, i due atleti si sono affrontati con dignità e spirito agonistico senza esclusione di colpi e, il campione in carica si è aggiudicato il confronto per le sue notevoli doti atletiche, velocità dei pugni, buon movimento del tronco e notevole esperienza e professionalità. Il nostro STALLONE ITALIANO, tuttavia ha fatto un incontro dignitoso, ha tenuto testa al campione, portando a segno diversi colpi che hanno stupefatto l'avversario, ma non è bastato per portarsi a casa un titolo di tutto riguardo come la COPPA ITALIA.

La domenica, nella specialità di SEMI CONTACT, la squadra agonisti al completo è scesa sul tappeto in diverse categorie, Francesco Cuccovillo è stato il primo, poi è stata la volta di Maurizio Rogandelli e, di Gianni Cuccovillo, poi Michele Assolutissimamante e, Vito Stallone, tutti un po' sfortunati, hanno trovato degli avversari veramente preparati tecnicamente, veloci di pugni e di calci. Alla fine è stato il nostro "IVAN DRAGO" Antonio Neve, che ha conquistato la medaglia di bronzo dopo aver vinto il primo match contro un avversario difficile, imprevedibile e anche molto sciolto con le gambe, a dare delle buone soddisfazioni al gruppo e al Maestro Ottavio Panunzio e al Maestro Pino De Francesco.

L'avversario di NEVE dopo essere stato in svantaggio per diversi punti, ha rimontato alla grande mettendo a segno dei pugni bassi molto veloci e precisi, ma IVAN DRAGO non si è demoralizzato e non ha dato la possibilità al avversario di rimontare e aggiudicarsi l'incontro, NEVE si è limitato a gestirlo e a mantenere il giusto distacco di punti che gli hanno permesso di vincere. Nel secondo match il gigante ha trovato sul tappeto il Campione del Mondo WAKO in carica Marco Culiersi, il nostro atleta tuttavia non si è lasciato demoralizzare e ha detto la sua, ha spaventato diverse volte il campione che con maestria e professionalità si è aggiudicato l'incontro. I giudici in tutta la serata si sono dimostrati molto preparati e non di parte. Considerando che arbitrare gli incontri di SEMI CONTACT non è semplice e che facilmente ci potrebbero essere delle sviste e/o delle libere interpretazioni al regolamento, ma questo non è accaduto grazie all'elevato livello di preparazione dei giudici. Ottima è stata l'organizzazione dell'evento il cui promoter è stato il Maestro TIZIANO PUGLIESE.


Vuoi sapere quando questo autore pubblicherà nuovi articoli, tramite sms iscriviti!o tramite e-mail iscriviti!

Copyright © 2001-2009MEGATHAI Tutti i diritti riservati.