Domenica di trionfo per la Boxe Gold Gym by GG

La Boxe Gold Gym è ormai nota agli appassionati locali di pugilato come garanzia di qualità degli atleti che manda sul ring, e una volta in più conferma questa fama. Domenica 3 ottobre, a Borgo San Lorenzo (FI), nel torneo open "Etruria", i pugili di David Borgogni hanno infatti conquistato due brillanti vittorie, a conferma dell'eccellente capacità della Gold Gym di attrarre giovani e di permetterne la crescita, valorizzando le loro qualità al fine di trasformarli in agonisti di tutto rispetto.

Nelle aspettative dell'immediata vigilia l'impresa non si prospetta facile: Andrea Neri e David Traversi, i due boxeur senesi, si trovano infatti di fronte atleti temibili e temuti, pur ciascuno con caratteristiche diverse, e la pesante sconfitta riportata sul campo di calcio dal Siena non è certamente di buon auspicio.

Il primo a salire sul ring per la Gold Gym è Andrea Neri (18 anni, un incontro sostenuto e vinto fino a quel momento), che si vede assegnato come avversario Pontormo della Pugilistica Pisana. I due hanno caratteristiche, anche fisiche, diverse: boxe lunga per Neri, più alto, e tattica arrembante per Pontormo, dal fisico più compatto; Andrea non si lascia scomporre dagli assalti dall'avversario e, mantenendolo a distanza, lo trova spesso con combinazioni in uscita che sigilla con il gancio destro. Alla fine di un incontro molto combattuto, interpretato dal pugile senese con carattere e impostato tatticamente nel modo giusto, il verdetto ai punti premia Neri, che accede così alla finale della categoria 69 kg per il titolo di campione toscano.

Dopo Neri è la volta, per la finale dei 75 kg, di David Traversi, talento diciottenne della Gold Gym, già campione interregionale; questi si trova davanti il temibile Zbidi Adam (Boxe Mugello), ventisei anni di origine tunisina (6 incontri disputati fino a quel momento, 6 vinti di cui 4 prima del limite), preceduto da una fama che scoraggia molti pugili dall'incontrarlo. A prima vista, la differenza di età (8 anni) tra i due si nota tutta: pur risultando Traversi molto cresciuto sul piano fisico, l'avversario è nella piena maturità agonistica e mostra una grande fiducia nei propri mezzi. L'incontro è un lavoro di cesello: indirizzato dal trainer Borgogni nel giusto modo, Traversi mostra una grande concentrazione e maturità, e non arretra di un passo di fronte alla potenza di Zbidi, rimettendo colpo su colpo e costringendo l'avversario a rivedere le proprie sicurezze. Al termine dell'incontro, che in più occasioni ha riscosso applausi a scena aperta dal pubblico in piedi, David ha il favore del verdetto conquistando così il titolo di campione toscano 3^ serie.

Oltre all'indubbio valore degli atleti, va ricordata ai meno addentro l'importanza fondamentale della "scuola": il talento, come si è potuto vedere in qualche occasione anche durante gli altri incontri della riunione, non è sufficiente da solo, e necessita di un buon maestro per crescere ed esprimersi appieno. La Boxe Gold Gym di Borgogni (che nell'occasione ha riscosso complimenti dagli altri maestri) è in questo una realtà consolidata e affidabile per chi voglia avvicinarsi alla boxe con velleità agonistiche o anche solo amatoriali; in via Fieravecchia 9 a Siena, David (insieme al padre unico istruttore CONI di boxe della città di Siena) forgia tecnicamente e caratterialmente i suoi pugili, che sempre più sono fonte di soddisfazione per lui e per l'intera città.
A Neri (che disputerà la finale venerdì 10 sera) e Traversi vanno i nostri più sentiti complimenti per l'importante passo sportivo compiuto, e li esortiamo a non disperdere gli sforzi fatti finora affinché il loro talento trovi piena realizzazione match dopo match.

La Boxe Gold Gym Siena fa cappotto

Domenica 24 ottobre scorso è stato un giorno di trionfo per la Boxe Gold Gym Siena: presso la palestra Dogali di Carrara i pugili senesi hanno colto l'en plein vincendo in modo netto tre incontri su tre disputati, su un totale di sette organizzati nell'intera serata.
Ciò ha valso la premiazione della palestra come la migliore della manifestazione, oltre ai complimenti fatti al trainer David Borgogni da parte degli altri allenatori.
Ad aprire la strada è stato, nel più convincente dei modi, il già noto David Traversi (fresco vincitore del Torneo Etruria) che ha incontrato Deri della Boxe Pisana, nella categoria 75 kg del trofeo all'italiana organizzato dal Comitato Regionale di Boxe. L'incontro è stato a senso unico, con il nostro che ha dominato le prime due riprese e, dopo un terzo round di studio, ha messo al tappeto l'avversario ai trenta secondi della quarta ripresa: dapprima un montante destro al viso sulla media distanza e poi una combinazione montante sinistro - diretto destro, difficile tecnicamente quanto velenosa, ha mandato ko l'altro pugile che ha visto finire qui il suo incontro. Traversi continua quindi a emergere nel panorama pugilistico, e a conferma di questo è la notizia della sua convocazione per il Campionato Universitario Italiano che si terrà dal 30 ottobre al 1° novembre prossimi a Pescara.
Il secondo pugile senese a combattere è stato Andrea Neri, diciannove anni, che ha affrontato Selvaggio della Boxe Mugello in un incontro valido per il Torneo Regionale di cui sopra; Neri non si è fatto intimorire dall'avversario, più grande di lui di quattro anni e quindi più maturo agonisticamente, basando la sua boxe su potenti sinistri incrociati, portati con carattere e convinzione, che gli hanno permesso di ottenere il verdetto favorevole ai punti.
A chiudere in bellezza la terna ci ha poi pensato Luigi Allegrini, che al suo secondo combattimento ha incontrato l'ostico e più esperto avversario Virtina, della Boxe Arezzo. Il match si è svolto sulle tre riprese, nella prima delle quali Allegrini è parso indeciso e non a suo agio; dopo il recupero, tuttavia, anche grazie all'energia che l'allenatore Borgogni ha messo nelle sue raccomandazioni, si è visto un pugile trasformato che è riuscito a vincere conducendo con personalità il secondo e il terzo round.
La Boxe Gold Gym non si ferma certamente qui: oltre a Traversi che dovrà affrontare l'importante prova del Campionato Universitario, anche Neri combatterà nuovamente ai primi di novembre. Invitando gli appassionati a seguire le cronache su queste pagine e gli incontri dal vivo, facciamo ai pugili e agli allenatori della società pugilistica senese i più caldi auguri.

Vuoi sapere quando questo autore pubblicherà nuovi articoli, tramite sms iscriviti!o tramite e-mail iscriviti!

utenti connessi in questa pagina:

Copyright © 2001-2009MEGATHAI Tutti i diritti riservati.