GINEPRI RICCARDO

Una bellissima vittoria quella del nostro atleta di casa al Pattaya Muay Thai Stadium, conclusasi alla 5 ripresa ai punti. La vittoria ha coronato il sogno di Ginepri che meritatamente si è aggiudicato la vittoria. Ma intanto vediamo come si sono svolti i fatti......
La preparazione inizia da Aprile dove al mio ritorno nuovamente dalla Thailandia gli propongo di seguirmi in agosto per un training di 1 mese, con il combattimento per finale. Perplesso mi guarda, ma non obbietta, così gli annuncio che si sarebbe allenato qua assieme a YODDECHA !!! Per 2 MESI !!!, non potete capire la gioia di tutti nel nostro piccolo camp !!!. Inizia la preparazione e dopo una settimana vado BOLOGNA all'Aereoporto a prendere lui "" GAMBE D'ACCIAIO "", come lo definiscono sulle riviste del settore! Iniziamo a prepararci, ogni giorno con meticolosità, curando la preparazione fisica, mentale e quella tecnica. YODDECHA devo dire che è "UN GRANDE", definendolo in un linguaggio che appartiene alla NEW GENERATION, si inserisce nel gruppo, fa conoscenza di tutti e si prende a cura Riccardo, che rimane molto affascinato dall'umiltà di YODDECHA. Arriva Luglio, io e YODDECHA partiamo per la Thailandia di nuovo assieme, Ginepri ci seguirà in Agosto. Finalmente si arriva al giorno dell'arrivo di Ginepri in Thailandia, vado a Banckog a prenderlo, era eccitatissimo!, giungiamo a Pattaya e lo accompagno all'albergo. Il giorno dopo inizia per lui il primo giorno del camp!, tra pao che sbattono sulle tibie degli atleti, tra il rumore dei sacchi, chi salta sulle gomme e che tira sui focus, il suo stupore è visibile nei suoi occhi, mi guarda e dice : "CAZ.. sono al SITYODTONG CAMP !!!". Così fatto le prime conoscenze di alcuni inizia la preparazione ! Dal giorno seguente sarà poi tutta un ascesa per lui, migliora la tecnica, aumenta la resistenza, si convince sempre di più ! del resto "IN MEZZO AI GRANDI I PICCOLI CRESCONO !! ". Si arriva al giorno del match, YODDECHA ci accompagna, all'arrivo allo stadio quasi tutto il camp è lì, lo incoraggia, e Riccardo prende forza. Negli spogliatoi è direttamente YODDECHA, a massaggiarlo e a fargli i bendaggi !!! ( che onore! ).
Si sale sul ring, è il momento! Riccardo appare tranquillo, ci parlo e mi dice che è tutto ok. Le ultime raccomandazioni tattiche di rito e si parte. Ram Muay per il Thai, giro del ring per Ginepri. Suona il gong, Riccardo come da copione scritto in allenamento inizia subito con potentissimi jab in avanzamento, incalzando anche un 1/2/3 quando opportuno. Riccardo tiene una buona guardia, blocca i primi low kick e high kick, riuscendo a penetrare la guardia del Thai e centrandolo con un buon diretto destro. Termina la ripresa e sul viso del Thai sono visibili alcuni segni sul ciglio destro, dovuti da svariati colpi messi a segno nella prima da Ginepri.
Riccardo appare un po’ agitato, del resto c’è da capirlo ! All’angolo sopraggiungono dei Thai che urlano su cosa doveva fare Riccardo, ( questi signori sono gli scommettitori dello stadio ) quindi è più il tempo che passo a parlare con quelli che mi tirano i pantaloni per dirmi qualcosa, che quello che dico al mio ragazzo. “Richardo” come lo chiamano al campo recupera il fiato molto bene, e dopo due giusti consigli inizia la seconda ripresa. Intanto Yoddacha e un altro ragazzo del campo, eseguono un miracolo con il massaggio all’angolo. Sulla seconda la solita routine del primo ma con una piccola variazione, Riccardo blocca brillantemente i colpi, trova lo spazio giusto e incalza una combinazione potentissima, con un bel diretto destro seguito da un gancio sinistro ed il Thai crolla al tappeto!! Ma coraggiosamente si rialza e viene contato dall’arbitro ( ma quanto reggono questi Thai ?). Si riprende il match ed il Thai cerca di recuperare andando a segno con potenti low kick che “Richado” blocca, ma che alla fine si potranno vedere i “segni” sulle tibie. Si inizia la terza e “Richardo” inizia ad incalzare con pugni e calci il Thai il quale viene colto di sorpresa all’aggressività di “Richardo”; si va in clinch ed il Thai sembra avere la meglio, del resto questo è pan per i suoi denti! Richado tiene duro e cerca di contrastare il Thai, il quale gli fa una smorfia di sorriro per indicare la sua superiorità nel clinch. Richardo si rifà sotto e piazza una “ Kao Tone “ (ginocchiata saltata) che fa cadere il Thai. Si rialza e questa volta non ride più, ( che soddisfazione per me ). Da qui in poi il nostro campione tira fuori tutta la grinta, e inizia a mettere dei potenti colpi di pugno ! Il nostro pane quotidiano!! Il Thai accusa e lo salva il gong ! La quarta ripresa sarà meno combattuta e di controllo, poiché avevamo deciso all’angolo di recuperare per la quinta e sembra che anche il Thai la pensasse così visto che non ci sono stati particolari episodi.


Inizia la quinta, dico a Richado che ormai è fatta, di cercare di controllare il match e di bloccare tutto quello che gli sarebbe piovuto addosso! Ma al mio stupore Richado dopo 1 secondo dal gong è addosso all’avversario, mette a segno un sx/dx e un montante! “Ma che fa….” penso. Gli scommettitori intanto non cessavano di urlare su chi avevano scommesso, difficile capirci qualcosa….
Il Thai accusa e lui inizia a mettere colpi su colpi, intanto ripenso ma che caz…. stà facendo? “Piano!!” gli urlo “Gestisci !!!” Allora lui si gira e mi strizza l’occhio !! “ Bo.. non ci capisco niente… “ dico tra me e me!! E detto questo mette a segno una sua specialità “un calcio ad ascia” che colpisce la tempia sx!! Il Thai crolla e Richardo non molla, e riesce a mettere ancora duri colpi sul viso dell’asiatico. Ormai i segni sul volto del Thai si notano sempre maggiornmente, il Thai è evidente che non c'è più. Ed è allora che l’arbitro decide di terminare il match ed è vittoriaaaaaaaaaa….


Il resto le poche immagini a fianco commentano.........
Ginepri Riccardo un ragazzo che come molti merita attenzione e che questo anno l’ha concluso come: Campione Italiano 2003 FKBI-WKA di Kick Boxe ; Campione Italiano I° serie 2003 WAKO di Kick Boxe; Campione Mondiale 2003 WUMA di Kick Boxe, un vero augurio dal tuo insegnante, bravo continua così.

Grazie a tutti ed alla prossima….

By Simone Falcini

Vuoi sapere quando questo autore pubblicherà nuovi articoli, tramite sms iscriviti!o tramite e-mail iscriviti!

utenti connessi in questa pagina:

Concorso Megathai clicca sotto sul cane