Il Promoter Gianbattista Boer by Piergiorgio Grizzo

Chi ben comincia è a metà dell'opera. Se poi si hanno la lungimiranza e l'intuito di arrivare per primi, il vantaggio sugli altri diventa spesso incolmabile. Quando Gianbattista Boer, pordenonese doc con una passione di lungo corso per gli sport di combattimento, una decina di anni fa cominciò a tenere i primi corsi nelle palestre del Friuli Occidentale il full conctat e la kick boxe erano ancora misconosciuti. Il successo però fu immediato e sorprendente: in molti si appassionarono da subito a queste nuove discipline, complice forse la congiuntura favorevole, qualche suggestione cinematografica e naturalmente la professionalità dello stesso Boer che, sulla scia del crescente interesse suscitato a Pordenone e dintorni, decise nel 1997 di aprire una propria società, la Kombat Gym Fiume Veneto. Il sodalizio, che ha sede nei locali del palazzetto di Fiume Veneto, è oggi la prima realtà negli sport di combattimento in provincia di Pordenone e tra le più quotate nell'intero Nord Est. Boer né è il presidente, il responsabile tecnico e il centro di gravità permanente. Attorno a lui, che nel 1995 è stato campione italiano di kick boxe e che praticamente si è formato da autodidatta frequentando e osservando campioni come Francoise Pennacchio, Didier Lebornie e Andreé Manart, è cresciuto uno staff di agonisti e poi di maestri di grande spessore. Come Gianluca Roseano, ex vice campione italiano dilettanti di kick boxe, Nicola Porisiensi che è arrivato a combattere tra i "pro", Davide Putignano passato poi all'arbitraggio e Valeria Attoli, ex agonista e oggi istruttrice di areoboxe. Il Kombat Gym Fiume Veneto è oggi una realtà sportiva conosciuta e stimata dalle amministrazioni pubbliche in virtù delle ottime prove offerte in campo agonistico, promozionale e organizzativo. Conta un'ottantina di atleti tra i quali spiccano dieci agonisti di buon livello. Promuove corsi per principianti di kick boxe e thai boxe, corsi di difesa personale e di areoboxe, nuova disciplina a metà strada tra il fitness e gli sport da ring particolarmente gradita al gentil sesso. Organizza eventi agonistici di interesse internazionale come i due Mondiali di thai Boxe che a Zoppola nel 2002 e 2003 hanno registrato il tutto esaurito.

"I progressi in questi anni sono stati macroscopici - spiega Gianbattista Boer - il nostro movimento è cresciuto notevolmente. Dobbiamo continuare su questa strada, ad esplorare ancora le potenzialità della nostra regione, un territorio nella quale gli sport di combattimento godono di sempre maggiore appeal nei confronti dei giovani. La nostra intenzione è quella di creare sinergie e collaborazioni tra le varie realtà vicine che si occupano di sport di combattimento per essere sempre più numerosi e forti". Intanto i prossimi appuntamenti di spicco griffati Kombat Gym sono il Galà professionisti di kick e thai il prossimo 8 maggio a Fiume Veneto (con ricavato in beneficenza) e il terzo Mondiale consecutivo di muai thai in programma a novembre 2004.

Alcune manifestastazioni di grande successo:



Vuoi sapere quando questo autore pubblicherà nuovi articoli, tramite sms iscriviti!o tramite e-mail iscriviti!

utenti connessi in questa pagina:

Concorso Megathai clicca sotto sul cane