CRISCHIAI - SOM KIT
KO al 3°ROUND!

CONTINUA L'INCESSANTE ASCESA DI CRISTIAN DAGHIO NEGLI STADI THAILANDESI !!!

DI: Roberto Fragale

Nell'ultima cronaca degli incontri di Cristian Daghio in Thailandia… (Crischiai-Mi Cro)
ci eravamo lasciati con la notizia che era gia' stata approntata la rivincita tra i due…
Proprio per questo incontro e con quel tipo di avversario, si era basata tutta la sua preparazione, condotta come sempre assieme al suo allenatore Nu. L'incontro passato si era concluso con una vittoria risicata ai punti di Mi Cro, che non aveva convinto nessuno sul suo esito scontato, in una eventuale possibile replica. Nell'incontro ancora precedente, "Crischiai" vinse ai punti un incontro molto equilibrato e combattuto fino alla fine, come del resto era stato il secondo… Ecco perche' i promoters del Tepprasith si sono affrettati a proporre ed organizzare la replica, per una "prova definitiva"… che avrebbe dovuto sancire chi fosse il migliore della categoria in quello stadio. Si presentava una occasione propizia in una serata organizzata da Som Chai per la televisione TAILANDESE allo stadio di Pattaya e dove si selezionavano i matchs piu' interessanti tra i boxer del "Tepprasith Thai boxing stadium".


Ormai quasi alla fine della preparazione, Cristian sembrava e si sentiva veramente in "forma"… era sicuro che questa volta avrebbe saputo ribaltare nuovamente la situazione e ripareggiare i conti con la valorosa "vecchia conoscenza". L' ultima volta avevano puntato entrambi la propria borsa sul vincitore… e si erano ripromessi di farlo anche in questa nuova "edizione". Ma qualche giorno prima del match (durante gli allenamenti di Cristian) appare un boxer del Camp avversario che , dopo aver assistito agli allenamenti, inizia confidenzialmente a ventilare che forse… Mi Cro non potra' combattere per altri impegni sopravvenutigli. Nu e' lapidario:
<Una proposta e' stata accettata da entrambi i team e sono stati presi accordi precisi!
Noi li rispetteremo…
Se voi non potrete presenziare… bastera' che onoriate gli impegni "economici"!>
Una risposta che lascia poco spazio alle repliche che puntualmente lo stesso boxer… ogni sera (durante l'allenamento) arrivando al camp, presentava, per cercare di contrattare una possibile soluzione. Nu era irremovibile! Ma tutto questo baccano non rasserenava certo Cristian, che oltretutto si lamentava del fatto che ogni sera questo "qualcuno" veniva al camp a controllare e giudicare il suo livello di allenamento ed automatismi.
Per questo motivo l'intruso viene cacciato dal Camp intimandogli di non tornare, ma di essere pronti a discutere la cosa, non con lui ma solo eventualmente con i promoters della serata.
E sono proprio i promoters a farsi vivi successivamente… l'edizione e' troppo importante e non possono far saltare un incontro in programma… propongono quindi le stesse condizioni economiche ma con un altro avversario. Nu potrebbe rimanere irremovibile sulla posizione avuta precedentemente… ma si sa… i promoters hanno sempre buone argomentazioni (altrimenti non farebbero i promoters) e Nu sembra ammorbidire la sua precedente fermezza. Cristian, agitato non poco per tutto il trambusto… accetta con stizza, basta che questa storia finisca e possa ultimare la preparazione in tutta serenita'.
Cosi' e' infatti… ma pochi giorni prima del match in programma, quando ci si informa sull'identita' dell'avversario… si ha una inquietante sorpresa:
"L' avversario e' Som Kit… lo stesso boxer che era venuto al camp per contrattare".
Anche questo non significa niente… ma provate a mettervi al suo posto… in un momento tanto delicato e con i nervi gia' provati dallo stress degli allenamenti massacranti sostenuti… Ma la preparazione era finita, lui si sentiva bene… e non era certo il momento di stare a recriminare!
Tutto si svolge secondo la consueta prassi ed il loro incontro e' il 6°, tra gli "eventi" della serata che saranno trasmessi in diretta sulla TV nazionale.
Durante la vestizione ed il massaggio negli spogliatoi, "Crischiai" sente che è in ottima forma… "sente" uno spirito positivo ed e' sicuro che quella sara' una "buona serata".
Le luci delle telecamere (per la direttaTV) lo seguono fin dall'uscita dagli spogliatoi e lo accompagnano sul ring. Ram Muay e gesti propiziatori di rito, svolti come da "consueta routine" per entrare prima nel "vivo" della questione… La campanella di inizio lo vede cercare fin da subito l'avversario che arretra, cercando di arginare le azioni di Cristian.
I suoi attacchi sono determinati e precisi, il thai a volte evita, a volte incassa, ma a volte anticipa… ed e' proprio su uno di questi anticipi che "Crischiai" prende una gomitata d'incontro in pieno zigomo! Capisce quindi che non deve sottovalutarlo e le sue azioni si fanno piu' "accorte" anche se continua incessante, la ricerca dello scontro. Som kit e' piu' alto di Cristian e inizia a far fruttare questa peculiarità. Il thai mette dei tip di arresto ma la distanza si chiude spesso ed in una fase di clinch "Crischiai" assesta due buone ginocchiate… non lasciandolo prima di aver restituito la gomitata! Spesso le sue azioni arrivano a segno… specialmente quelle di boxe a cui il thai risponde con calci bassi in uscita ed il round si conclude in questo modo.
Nel secondo round, il thai adotta una strategia diversa. Avendo constatato la superiorita' pugilistica dell'italiano e l'inefficacia dei propri tentativi di arginare le azioni avversarie… passa all'attacco con micidiali e potenti low kick, che porta con tutta la forza di cui e' capace. E' sempre la stessa tecnica ma… la porta potentemente ed in ogni situazione… in attacco, di anticipo, di rimessa e sempre sullo stesso punto. Cristian e' proiettato a terra per ben tre volte dai potenti calci avversari e deve correre ai ripari con spostamenti laterali per iniziare ad evitarli ed entrare di pugno. Nonostante cio' il thai, spesso chiude anche questa distanza e lo centra per due volte con i gomiti. Ma la forma fisica di "Crischiai" e' veramente ottimale e continuando con il "pressing" appena il thai tira un po' il fiato lo centra ripetutamente con i propri incessanti attacchi, pareggiando i conti nella seconda parte della ripresa che termina con Som Kit in seria difficolta'.
Durante la pausa Cristian realizza che la resistenza avversaria sta' cedendo… lui si sente magnificamente… e rincuorato da NU decide di forzare ulteriormente sul match.
Parte a sua volta con potenti calci bassi, prontamente bloccati, ma le repliche seguenti trovano spesso un varco nella difesa di Som Kit. Questo tenta una reazione ma la maggior freschezza di "Crischiai" gli consente di replicare prontamente e con migliore efficacia. Ciononostante resta ancora pericoloso e per ben due volte le sue gomitate entrano nella guardia di Crsitian segnandolo in volto. L'italiano replica ed entra con un fortissimo middle che il thai accusa. Pronta replica di Cristian con la stessa tecnica ed eguale potenza. Il thai arretra… blocca… si ripara… prova a replicare ma "Crischiai" gli e' ormai addosso con ferocia. Fasi di clinch e potentissime ginocchiate al corpo incassate dal thai… e continua lo stillicidio con i middel nel proseguo delle azioni. Som Kit vede la sua fine energetica avvicinarsi, come pure la fine del round e prova una reazione "di cuore". L'azione ha anche un buon esito ma e' inefficace… Cristian risponde con un ennesimo middel che chiude Som Kit nell'angolo… a questo punto una serie impressionante di diretti al viso giungono a segno e lo accompagnano, scuotendolo impressionatamene, durate tutta la discesa al tappeto. E' l'arbitro ad intervenire per fermare l'azione e decretare il vincitore del confronto… Cristian "Crischiai" Daghio! Vittoria per ko, a 2 minuti e 40 secondi della 3° ripresa.

utenti connessi in questa pagina: