Grande spettacolo sabato 29 marzo ad Imola by valentini

Grande spettacolo sabato 29 marzo ad Imola, dove il m° Matteo Valentini a messo in scena il Fighting Day 3, l'ormai trdizionale evento legato agli sport da combattimento, con una carrellata d'incontri di tutto rispetto nelle discipline della thai-boxe, kickboxing, full-contact e japanese kickboxing. Il team Valentini, decimato da diversi infortuni, si è presentato sul ring con cinque dei suoi atleti (inizialmente sarebbero dovuti essere dieci); la serata e' cominciata con una esibizione femminile di kickboxing tra due promettenti atlete del Pro-Fighting Imola, Maria Mastellone e Alice Bartolini, che hanno scaldato il pubblico presente con pregevoli combinazioni di pugni e calci. Nell'unico match classe N, Gianluca Saracino (Fight Gym Grosseto) si impone hai punti su Cinus Diego (team Zambelli Domodossola). Nel terzo incontro, per la classe C, è salito il 70kg kickboxer Poletti Damiano (Pro-Fighting Imola), opposto a Meneghel Luigi (team Zambelli di Domodossola). Il match intenso per tutte le tre riprese ha visto, con un verdetto di parità, penalizzare forse un po' la buona prestazione dell'imolese, che avrebbe meritato qualcosa di più; buona comunque la prova di Poletti che continua la sua serie positiva. Quarto match tra Emiliano Scorza (Fight Gym Grosseto) e Congiu Salvatore (Team Zambelli Domodossola), che sempre nella kickboxing termina con un KO alla seconda ripresa a favore dell'atleta Toscano. Il quinto incontro della serata, per la japanese kickboxing, vedeva di scena il supermassimo imolese Luca De Chirico (Pro-Fighting Imola), contro il gigante padovano (113kg) Luca Franzolin (team Bezzon Padova). L'allievo del m° Valentini, lontano dai ring dal giugno scorso (dove a Rimini aveva conquistato un ottimo secondo posto ai campionati italiani dilettanti CISCO di kickboxing), si presentava sul quadrato sicuro delle proprie capacità e dopo appena 21 secondi dall'inizio della prima ripresa "spediva" KO il suo avversario con una potente combinazione di braccia conclusa con un gancio sinistro al volto, che faceva letteralmente accasciare al tappeto il malcapitato Franzolin. Questo risultato fa ben sperare, soprattutto in vista dell'importante torneo degli otto pesi massimi italiani "Best of the Best", che si terrà a Bolzano il 10 maggio, al quale Luca De Chirico prenderà parte.


Dalla japanese-kick, si passava al full-contact dove incrociavano i guanti Adamo Zanotti (Pro-Fighting Cremona) e Maurizio Mazzurri (team Zambelli Domodossola); vince Mazzurri per KO alla terza, grazie ad un preciso montante al fegato. Infuocato il match tra Bruno Franchi (Pro-Fighting Rimini) e Giovanni Niro (Fight Gym Grosseto), che nella thai non si risparmiano; vince il Riminese alla terza ripresa per squalifica dell'avversario a causa di una testata irregolare. Splendido l'incontro tra il camp. Italiano CISCO Rossi G. e il camp. del Mondo WPKC Corrado Sestito (team Zambelli Domodossola) che finisce in parità dopo cinque riprese di grande spettacolo.
Nel match clou della serata, valido per la conquista del titolo italiano professionisti CISCO di thai-boxe, l'atleta del m° Valentini, Zarbo Gionata, faceva la sua entrata a suon di musica rock, accolto da un vero e proprio tifo da stadio; il suo avversario, per la cat.-58Kg, era il torinese Roberto Tasinato della Ligorio Accademy scelto dalla federazione da opporre all'atleta del Pro-Fighting Imola.
Il match, sulla distanza delle cinque riprese da tre minuti, vedeva Gionata padrone del ring sin dai primi scambi facendo notare tutta la sua superiorità in ogni distanza, ma soprattutto nel clinch, che a suon di ginocchiate fiaccava la resistenza dell'atleta di Torino. All'inizio della quarta ripresa Tasinato veniva contato dall'arbitro Baccolini dopo aver subito un duro scambio di pugilato e pochi secondi più tardi, grazie ad un paio di poderose ginocchiate al corpo, Zarbo chiudeva il match. Il KO tecnico a metà della quarta ripresa regalava a Gionata la cintura del nuovo campione italiano professionisti di thai-boxe.

utenti connessi in questa pagina: