UN PO' DI NEWS FRESCHE
E DI DIFFICILE REPERIMENTO

Il campione del mondo WBO,il sudafricano Corrie Sanders,ha accettato di porre in palio il suo titolo con lo sfidante ufficiale,l'americano Lamont Brewster. Il piu' contento e' stato Francisco Valcarcel,presidente del WBO,che gia' pensava di sostenere una dura battaglia per far rispettare le decisioni dell'ente.

La prima scuola superiore pubblica di Boyle Heights,sobborgo di Los Angeles, porta il nome di Oscar De La Hoya,il campione che ha contribuito alla sua costruzione.Attraverso la sua "fondazione",Oscar, ha anche donato un milione di dollari, per l'acquisto di materiale didattico,che "coprira' " le spese dei prossimi 5 anni. Purtroppo i giornali non parlano mai di queste cose!

E' stato rinviato al 4 agosto il match mondiale tra Wayne Braithwaite e l'italiano Vincenzo Cantatore.
Il pugile guayanese ha dichiarato: " Cantatore non ha nessuna voglia d'incontrarmi! Chi vuole il match e' il suo manager. Questo rinvio ritardera' solo la lezione che gli daro' quando lo incontrero' di nuovo.". In realta' il match e' stato imposto dall'ente mondiale, che visionando i filmati si e' reso conto che, non tutto era filato liscio nel match precedente.
Ricordiamo che lo sfidante ufficiale e' l'americano O'Neil Bell.

Il tasmaniano Nathan Sting, ha detronizzato dal titolo dei pesi gallo WBU, l'inglese Johnny Armour,per getto della spugna all'11^ ripresa.
Il match si e' svolto in Inghilterra.

Si svolgera' a Miami il 9 agosto,il match tra Acelino "Popo" Freitas,imbattuto in 33 matches (30 volte per ko) e Jorge Barrios. Acelino che ultimamente si e' affidato alle cure di Oscar Suarez,ha dichiarato che il suo nuovo "stile",abbinato al suo talento,gli consente di cercare la vittoria sempre e non solo per ko.

Sono molti i pugili di varie nazionalita' dell'est europeo,che affiancano i campioni locali sui rings tedeschi.
Recentemente nella riunione in cui Dirk Dzemski ha battuto per il titolo NBA (?) dei pesi medi l'inglese Allen Gray,l'ukraino Sergeyj Dzindziruk ha colto il suo 23° successo battendo in due round il solitamente tenace e duro ungherese Lorant Szabo.
Nella stessa riunione e' tornato a combattere dopo la controversa vittoria sull'americano Sedrick Fields,il rumeno Konstantin Onofrei.
L'ex avversario di Vidoz, da dilettante, ha battuto prima del limite in 4 rounds l'ungherese Komlosi.
Nella stessa serata, un altro ex avversario di Vidoz e' tornato a combattere, si tratta del tedesco Rene Monse,che ha "liquidato" in due rounds il magiaro Istvan Kecskes.



Si e' ritirato dall'attivita' agonistica il francese Bruno Girard ,ex campione mondiale WBA dei pesi supermedi.

Match tra vecchietti a Winnipeg (Canada),dove l'ex modello Donny Lalonde 43 anni, e' stato sconfitto ai punti in 10 rounds e nettamente, da Virgil Hill 39 anni,ex campione mondiale WBA dei mediomassimi e massimi leggeri.

La commissione tecnica di Portorico, ha mutato il verdetto di sconfitta in parita', nel match dei pesi welters tra l'ex olimpionico Ruben Fuchu e Gilberto Reyes,terminato in precedenza con la vittoria di quest'ultimo.
La commissione ha accertato che c'e' stato un'errato computo nella somma dei cartellini.

Probabilmente difendera' il titolo in Italia il 9 agosto, il campione Nelson Dieppa, che dopo aver "rotto" con il suo manager ha intenzione di adire le vie legali nei confronti di Don King, per avergli danneggiato la carriera, costringendolo di fatto all'inattivita' .
Dieppa e' campione dei minimosca della WBC ed il suo avversario italiano sara' Andrea Sarritzu.

Grande serata di boxe organizzata dai fratelli Acaries a Poitiers (Francia).
Il francese (si fa per dire) Mayar Monsiphour ha battuto per ko alla 12^ ripresa,dopo averlo "pressato" per tutto il match,il connazionale Salim Medjkoune,accaparrandosi il titolo WBA dei pesi supermosca. Nella stessa serata il campione olimpico di Sydney,Brahim Asloum, ha battuto il danese Steffan Norskov per il titolo internazionale WBA dei pesi mosca. ai punti in 12 rounds.
E' tornato anche all'attivita' Fabrice Tiozzo,che ha battuto per getto della spugna alla 4^ ripresa l'americano Joey De Grandis,dopo averlo atterrato 3 volte nel breve scorcio del match.

In Italia, unico paese al mondo, sta per sorgere la Lega Professionisti di pugilato soggetti attivi le Società professionistiche, i soggetti passivi …….… saprò dirvi di più mercoledì prossimo.

Boxing News Dilettanti

Fermi i seniores, tutti concentrati sui mondiali di Bangkok di questi giorni,che vedranno la partecipazione di alcuni grandi campioni,come il kazako Nurzhan Karimzhanov nei 64 kg,l'ukraino Vyacheslav Uzelkov nei 91 kg. (campione del mondo a Belfast e medaglia d'argento agli ultimi europei) ed i campioni olimpici cubani Rigondeaux nei 54 kg e Kindelan nei 60 kg.,l'interesse si e' spostato su cadetti e juniores, dove pero' e' stata assente l'Italia.

Mondiali cadetti a Bucarest (Romania) dal 21 al 29 giugno.
Solita "razzia" dei paesi dell'ex blocco dell'est!
Al torneo hanno partecipato 243 atleti in rappresentanza di 39 nazioni.
Uno dei pochi "occidentali" a mettersi in mostra e' stato l'inglese Ryan Pickard che nei 70 kg ha conquistato la medaglia d'argento,subendo pero' un duro ko dal kazako Kaisov.
Il miglior team e' stato quello russo che ha vinto ben 4 medaglie d'oro e due argenti. Impressionante il cammino del 75 kg Dimitri Chudov,che ha vinto sempre per outscore. Solo il georgiano Kareliashvili in finale e' riuscito a sentire la campana finale.
Il kazakistan ha vinto tre titoli,mentre Cuba ha piazzato il 60 kg Yordenis Hernandez sul podio piu' alto.
Da segnalare il talento del dominicano Argenis Zepata,sconfitto (?)
in finale per 27 a 26 dal kazako Zhumanbayev.
L' Azerbaijan ha fatto sentire il suo "peso" con un oro,un argento e tre bronzi,segno evidente del nuovo potere di Agadir Abjev (presidente della commissione arbitri dell'EABA e vicepresidente della commissione arbitri AIBA ).
Unico oro per la Romania con Dinu Bogdan negli 86 kg..
Anche un oro per la Bulgaria con Yankov nei 57 kg, mentre gli americani hanno raccimolato solo un bronzo nei 52 kg. Con Charles Huerta,sconfitto per outscore alla 2^ ripresa dal russo Ignatiev,vincitore del torneo.

Torneo juniores a Siofolk (Ungheria) dal 26 al 29 maggio
Interessante torneo juniores a Siofolk (Ungheria) dal 26 al 29 maggio, assenti gli italiani, ha combattuto (cosa rarissima) perfino uno svizzero. Si tratta di Adrian Krasniqi che dopo aver battuto il tunisino Alayet nei 69 kg., nei quarti e' stato superato dal turco Ethan Senturk.
Il miglior pugile del torneo e' stato il rumeno Adrian Alexandru nei 57 kg..
Mentre buona impressione ha destato l'inglese Tom Coward, medaglia d'argento,sconfitto in finale dal rumeno Dragomir.
Dominio greco o quasi, nei pesi "pesanti" ,dove Gerg Hotz ha conquistato l'oro nei 91 kg. E Aristoteles Berdes l'argento nei supermassimi.
Ci chiediamo come potremo allestire una squadra competitiva, se manchiamo appuntamenti come questo!
Probabilmente sono piu' importanti i condizionatori di cui e' stata dotata la federazione che l'attivita' giovanile.

Notizie flash
In occasione del Consiglio Federale del 24 maggio u.s., il Presidente Federale Franco Falcinelli dopo aver Verificato la validità della riunione in conformità dell'art. 26 punto 4 dello statuto federale ha comunicato a tutti i componenti del Consiglio Federale presenti ( erano assenti i soli Consiglieri Katia Bellillo e Roberto Bardini ) che la F.P.I. ha presentato richiesta per l'organizzazione dei :

- Campionati Europei Studenteschi 2003
- Campionati Europei Femminili 2004
- Campionati Mondiali Maschili 2005

"Ma non bisognava deciderlo tutti assieme"
è stato il commento di qualche consigliere.

In Italia, a Roma, si organizzerà il " primo torneo Europeo studentesco", non si sa ancora chi lo organizzerà se il Comitato Laziale o la Federazione, sabato 12 luglio riunione in Federazione del C.O.G.E. ( Comitato Organizzatore Grandi Eventi ) .

Per le altre dovrete aspettare mercoledì prossimo .
Nel frattempo grazie per l'attenzione Gianni Manzoni

Vogliamo il tuo parere clicca sotto

IMPORTANTISSIMA La tua OPINIONE

Forum

utenti connessi in questa pagina: